Addetto stampa. Bando di selezione nel Comune di Villa San Giovanni

L'Amministrazione comunale di Villa San Giovanni con l'affidamento di "Addetto Stampa" ha previsto nell’ottica di diffondere e facilitare la conoscenza, di illustrare il lavoro istituzionale, di favorire l’accesso ai servizi pubblici, di agevolare i processi di semplificazione amministrativa e di trasparenza nei procedimenti, di garantire la diffusione delle notizie riguardanti le manifestazioni di carattere culturale e turistico ambientale e amministrativo, di stimolare l’approfondimento sui temi di interesse pubblico e sociale e di promuovere l’immagine del comune.

Addetto stampa. Bando di selezione nel Comune di Villa San Giovanni

Fra le linee programmatiche la comunicazione e l’informazione al cittadino devono rivestire, sempre, un ruolo di primo piano, in relazione al perseguimento dell’obiettivo di diffondere ed illustrare il lavoro istituzionale, di favorire l’accesso ai servizi pubblici, di agevolare i processi di semplificazione amministrativa e di stimolare l’approfondimento sui temi di interesse pubblico e sociale e di promuovere l’immagine del Comune.

Di seguito il bando con i relativi moduli di partecipazione

Art. 1– Oggetto dell’incarico
L’incarico consiste nel curare, in via prioritaria, i collegamenti con gli organi di informazione, in stretta collaborazione con l’Organo di vertice dell’Amministrazione, in collaborazione con l’ufficio Segreteria dell’Ente, assicurando il massimo grado di trasparenza, chiarezza e tempestività delle comunicazioni da fornire nelle materie di interesse dell’Amministrazione stessa. In particolare dovranno essere svolte le seguenti attività, indicate in via meramente esemplificativa e non esaustiva:
-gestione e cura dei rapporti degli organi di governo, di carattere politico-istituzionale, con gli organi di informazione;
-redazione, diffusione ed archiviazione di note e comunicati stampa;
-rapporti con i giornalisti e gli operatori di testate giornalistiche, radiofoniche e televisive;
-organizzazione conferenze stampa;
-attività di supporto ai vertici istituzionali del Comune in materia di comunicazione;
-redazione testi per il sito istituzionale del Comune;
-direzione e realizzazione testi per il notiziario comunale, correzione di bozze, organizzazione e supervisione dell’impaginazione e stampa;
-reperimento di materiale fotografico necessario alla realizzazione del notiziario comunale;-redazione rassegna stampa anche attraverso strumenti informatici;
-formazione  iniziale e gestione, in collaborazione con personale incaricato dell’Ufficio Segreteria, per la gestione del nuovo sito istituzionale dell’Ente. 

Art. 2 – Modalità di svolgimento dell’incarico
L’incarico sarà espletato personalmente dal soggetto selezionato in piena autonomia, senza vincoli di subordinazione, sulla base delle disposizioni ed indirizzi forniti dall’Amministrazione Comunale e dai responsabili di Settore. Comporterà, in ogni caso, la partecipazione agli incontri a rilevanza istituzionale e agli eventi promossi dall’Amministrazione, e comunque ad ogni evento per il quale l’A.C. riterrà utile la sua presenza. L’incaricato potrà avvalersi delle risorse strumentali, strettamente necessarie all’attività per conto del Comune di Villa San Giovanni, nell’ambito del normale orario di apertura degli uffici, ma non potrà, in ogni caso, disporre, né direttamente né indirettamente, dell’attivazione di forniture che comportino impegni di spesa. L’incaricato è tenuto ad osservare l’obbligo di fedeltà di cui all’art. 2105 del Codice Civile.

Art. 3 – Durata dell’incarico e corrispettivo
L’incarico sarà conferito per la durata non superiore al mandato del Sindaco. Il compenso è pari ad € 4.000,00 lordi, annui, ragguagliati al periodo dell’incarico, comprensivi di ogni onere previsto per legge (contributi previdenziali, IVA o Irap) in relazione alla tipologia contrattuale, che sarà proposta come da bozza di contratto di incarico allegata al presente avviso. Nel compenso si ritengono inclusi tutti gli oneri e le spese inerenti l’accesso con mezzo proprio o con mezzo pubblico di trasporto, sia alla sede municipale che ai luoghi individuati per lo svolgimento degli incontri e delle manifestazioni cui l’Addetto Stampa deve partecipare. La liquidazione del compenso avviene su presentazione di regolare documentazione fiscale da parte dell’interessato, accompagnata da una relazione sull’attività svolta, controfirmato dal legale rappresentante dell’Ente, senza la quale non si procederà all’adozione dell’atto determinativo consequenziale. La liquidazione potrà avvenire anche in modo frazionato, su base trimestrale.

Art. 4 – Requisiti
Possono presentare domanda di partecipazione i soggetti in possesso dei seguenti requisiti:
•possesso della cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
•godimento dei diritti civili e politici;
•non aver riportato condanne penali e non essere destinatario di provvedimenti che riguardino l’applicazione di misure di prevenzione, di decisioni civili e di provvedimenti amministrativi iscritti nel casellario giudiziale, o che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione di rapporti di impiego con la pubblica amministrazione;
•non essere sottoposto a procedimenti penali;
•iscrizione all’elenco dei professionisti e dei pubblicisti dell’albo nazionale dei giornalisti di cui all’art. 26 della Legge 03.02.1963, n.69;
•qualità di libero professionista, in possesso di partita IVA, o impegno ad operare in qualità di libero professionista e ad attivare partita IVA in caso di affidamento dell’incarico.

Art. 5 – Modalità di presentazione della candidatura
La candidatura, da formulare secondo il modello allegato al presente avviso, dovrà pervenire all’Ufficio Protocollo dell’Ente, sito in Via Nazionale n. 625 – 89018 – Villa San Giovanni(RC) entro le ore 10del giorno 26maggio 2021 e secondo le seguenti modalità:-consegnata direttamente presso l’Ufficio Protocollo del  Comune  di  Villa  San  Giovanni  esclusivamente  durante l’orario di apertura al pubblico.
A mezzo raccomandata con avviso di ricevimento, indirizzata al comune di Villa San Giovanni, Via Nazionale n. 625, Villa San Giovanni (RC). Il riscontro dell’avvenuta presentazione nei termini avviene:
-per le domande consegnate direttamente allo sportello, da timbro di arrivo apposto dall’Ufficio protocollo;
-per le raccomandate spedite a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento, fa fede la data di consegna presso l’Ufficio protocollo;
-la domanda, infatti, deve comunque pervenire entro il termine di cui sopra a pena di esclusione dalla selezione; non fa fede la data della ricevuta di consegna di cui all’art. 6 del DPR n. 68/2005.La candidatura dovrà essere presentata tramite un plico, che dovrà contenere quanto segue:
-la domanda, redatta in conformità al fac-simile allegato al presente avviso;
-curriculum professionale, contenente le in formato europeo;-documentazione attestante l’iscrizione all’albo professionale dei giornalisti;
-copia fotostatica di un documento di identità valido, del candidato;
Il plico dovrà essere sigillato e controfirmato sui lembi di chiusura. Sul plico dovranno essere riportate l’indicazione del mittente e la dicitura: “Selezione pubblica per il conferimento di incarico di Addetto Stampa". Potrà essere presentato direttamente al protocollo del Comune o trasmesso a mezzo del servizio postale mediante raccomandata A. R.

Il recapito del plico rimarrà ad esclusivo rischio del mittente, per cui l’Amministrazione comunale non assumerà responsabilità alcuna qualora, per qualsiasi motivo, il plico medesimo non fosse recapitato in tempo utile. Non sarà giustificata l’inosservanza del termine, anche se la stessa fosse stata determinata da disguidi postali o da altre cause, anche se non direttamente imputabili ai candidati. Non saranno prese in considerazione domande tardive, anche se sostitutive o integrative di domanda precedente. Nella domanda redatta secondo il modello allegato il candidato, oltre al nome e cognome, dovrà dichiarare, sotto la propria responsabilità:
•luogo e data di nascita;
•residenza e recapito telefonico;
•domicilio, se diverso dalla residenza;
•cittadinanza;
•godimento dei diritti civili e politici;
•non aver riportato condanne penali e non essere destinatario di provvedimenti che riguardano, l’applicazione di misure di prevenzione, di decisioni civili e di provvedimenti amministrativi iscritti nel casellario giudiziale o che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione di rapporti di impiego con la pubblica amministrazione;
•di non essere sottoposto a procedimenti penali;
•il titolo di studio posseduto;
•di essere iscritto all’elenco professionisti e pubblicisti dell’albo nazionale dei giornalisti(Regione-sezione - data di iscrizione e numero di iscrizione). Il curriculum professionale dovrà contenere tutte le indicazioni utili a valutare l’attività professionale di studio e di lavoro del candidato, con l’esatta precisazione dei periodi ai quali si riferiscono le attività medesime, le collaborazioni e le pubblicazioni ed ogni altro riferimento che il candidato ritenga di presentare nel proprio interesse. I partecipanti alla manifestazione di interesse potranno allegare ogni altro documento che ritengano utile ai fini della valutazione.

Art.6 - Modalità conferimento incarico.
L’acquisizione della candidatura non comporterà, pertanto, l’assunzione di alcun obbligo specifico da parte del Comune, né l’attribuzione al candidato di alcun diritto in ordine all’eventuale conferimento. Verificata la regolarità dell’istanza ed il possesso dei requisiti richiesti, verrà nominata una Commissione, la cui presidenza sarà assunta dal Responsabile del Settore Affari Generali ed Istituzionali, che procederà a formare un elenco di candidati. La Commissione convocherà a colloquio i candidati ritenuti di maggiore interesse in relazione al curriculum presentato. Il colloquio tende a valutare ed accertare gli aspetti attitudinali e motivazionali, l’esperienza professionale, il possesso delle capacità gestionali richieste per il ruolo da ricoprire, e la capacità di interazione con la struttura. La  selezione  avviene  nel  rispetto  dei  principi  di  non  discriminazione,  parità  di  trattamento,  proporzionalità  e trasparenza,  sulla  base  di  una  valutazione  comparativa  delle  domande  pervenute,  tenuto  conto  della  rilevanza  del curriculum e dell’esito del colloquio. All’esito dell’esame delle candidature e del colloquio, l’incarico, ai sensi degli artt. 7 e 9 della L. 150/2000, è conferito dal Sindaco, con proprio decreto, sulla base delle risultanze della relazione formulata dalla Commissione a tal’uopo nominata. In ogni caso non si procede all’assegnazione di punteggi né alla formulazione di alcuna graduatoria, in quanto il conferimento dell’incarico riveste natura fiduciaria. Gli effetti del decreto del Sindaco restano subordinati alla firma del contratto d’opera.
Al tal fine il decreto viene trasmesso al competente Servizio per l’assunzione dell’impegno di spesa, la cura della stipula del contratto, e per ogni altro adempimento inerente e conseguente.

L’esperienza professionale è valutata con riferimento:
a) al tipo di aziende o enti presso i quali il candidato ha svolto la sua attività;
b) alla posizione funzionale del candidato nelle predette strutture ed alle sue competenze con indicazione di eventuali specifici ambiti di autonomia professionale;
c)alla tipologia qualitativa e quantitativa delle prestazioni effettuate dal candidato;
d)alla attività di studio o di addestramento professionale, per attività attinenti alla professione giornalistica;
e)agli studi compiuti;
f)alla partecipazione a corsi, congressi, convegni e seminari attinenti al ruolo da ricoprire;
g)alla competenza informatica necessaria per l’espletamento delle attività in oggetto;
h)alla conoscenza di una o più lingue straniere;
i)alla conoscenza della realtà socio-economica del territorio di riferimento.

L’Ente si riserva la possibilità di prorogare, sospendere o revocare il presente avviso, o parte di esso, qualora ne ravvisasse la necessità o l’opportunità per ragioni di pubblico interesse.

Allegati
Domanda di partecipazione
Contratto di incarico

Google News Per le nostre ultime notizie da Google NewsSEGUICI