Assunzioni a Tempo Indeterminato: Il DPCM autorizza 12.914 unità per la Guardia di finanza, Polizia di Stato, Vigili del fuoco, Polizia penitenziaria e Carabinieri

Con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri di concerto con il Ministro dell'economia e finanze è stato autorizzato l'avvio delle procedure concorsuali e le relative assunzioni a tempo indeterminato per 12.914 unità di personale in favore della Guardia di finanza, della Polizia di Stato, del Corpo nazionale dei Vigili del fuoco, della Polizia penitenziaria e dell'Arma dei Carabinieri.
Assunzioni a Tempo Indeterminato: Il DPCM autorizza 12.914 unità per la Guardia di finanza, Polizia di Stato, Vigili del fuoco, Polizia penitenziaria e CarabinieriAl fine di incrementare i servizi di prevenzione e di controllo del territorio e di tutela dell'ordine e della sicurezza pubblica, connessi, in particolare, alle esigenze di contrasto al terrorismo internazionale, nonché i servizi di soccorso pubblico, di prevenzione incendi e di lotta attiva agli incendi boschivi, i Corpi - come riporta il DPCM 17 novembre 2021, GU n.304 del 23-12-2021 - possono procedere ad assunzioni di personale a tempo indeterminato nel limite di un contingente pari a quella relativa al personale cessato dal servizio nel corso dell'anno precedente.

Al fine di garantire gli standard operativi e i livelli di efficienza e di efficacia dei vari Corpi, il fondo stanziato, sarà incrementato di euro 5.323.556 per l'anno 2022, di euro 9.586.710 per l'anno 2023, di euro 13.933.077 per l'anno 2024, di euro 18.272.105 per l'anno 2025, di euro 21.580.504 per l'anno 2026, di euro 21.732.469 per l'anno 2027, di euro 21.820.627 per l'anno 2028, di euro 21.912.230 per l'anno 2029, di euro 21.987.440 per l'anno 2030, di euro 22.014.252 per l'anno 2031, di euro 22.041.063 per l'anno 2032, di euro 22.067.875 per l'anno 2033 e di euro 22.088.011 annui a decorrere dall'anno 2034. Verrà incrementato anche il fondo per i buoni pasto con 200.000 euro per l'anno 2022, 300.000 euro per l'anno 2023, 400.000 euro per l'anno 2024 e 500.000 euro annui a decorrere dall'anno 2025.

Google News Per le nostre ultime notizie da GOOGLE NEWSSEGUICI

NEWS