Avviso di selezione pubblica per la concessione in uso di beni confiscati non utilizzati direttamente dall’ente comunale di Villa San Giovanni

Il Comune di Villa San Giovanni, in conformita' promuove ai fini sociali e/o occupazionali dei beni confiscati alla criminalita' organizzata facenti parte del proprio patrimonio indisponibile, qualora gli stessi beni non vengano utilizzati direttamente dall’ente, sulla base di apposita convenzione, assegnandoli in concessione, a titolo gratuito


e nel rispetto dei principi di trasparenza, adeguata pubblicita' e parita' di trattamento, a comunita', anche giovanili, ad enti, ad associazioni maggiormente rappresentative degli enti locali, ad organizzazioni di volontariato di cui alla Legge 11 agosto 1991, n. 266, a cooperative sociali di cui alla Legge 8 novembre 1991, n. 381, o a comunita' terapeutiche e centri di recupero e cura di tossicodipendenti di cui al testo 
unico delle leggi in materia di disciplina degli stupefacenti e sostanze psicotrope, prevenzione, cura e riabilitazione dei relativi stati di tossicodipendenza, di cui al Decreto del Presidente della Repubblica 9 ottobre 1990, n. 309 nonché alle associazioni di protezione ambientale riconosciute ai sensi dell’articolo 13 della legge 8 luglio 1986 n. 349, e successive modificazioni.

I beni disponibili ai fini della concessione sono:

1) Appartamento sito in Via Nazionale 807 al 2° piano, terzo f.t. di consistenza circa mq. 180, in catasto al Foglio A/7 particella 236 subalterno 7, (l'immobile necessita di interventi di manutenzione);

2) Terreno sito in Via Nazionale di complessivi mq. 800 di cui mq. 370 della particella n. 
63 destinati a zona agricola e mq. 430 della particella n. 243 di suolo edificatorio “B2” foglio 10 sez. B particella n. 63 e n. 243.

Per il regolamento, le modalita' e i termini clicca qui

Google News Per le nostre ultime notizie da Google NewsSEGUICI