Bando: Sostegno a fondo perduto o tasso agevolato alle Imprese Sociali e Enti del Terzo Settore - Calabria

Il bando è finalizzato alla concessione di un sostegno sotto forma di prestito a tasso agevolato, supporto tecnico fornito da Fincalabra (accompagnamento e tutoraggio) sovvenzione a fondo perduto - Calabria. La LINEA 2 “Strumento di Sostegno alle Imprese Sociali e Enti del Terzo Settore” è orientata al rafforzamento delle Imprese Sociali e degli Enti Terzo Settore

Bando: Sostegno a fondo perduto o tasso agevolato alle Imprese Sociali e Enti del Terzo Settore - Calabria

La misura ha ad oggetto la realizzazione di interventi volti ad agevolare il processo di rafforzamento delle Imprese Sociali e degli ETS che intendono realizzare programmi di investimento finalizzati a:
1. attività di certificazione di qualità delle imprese e delle organizzazioni del terzo settore che erogano servizi di welfare;
2. attività di promozione di network tra imprese sociali;
3. la promozione degli strumenti di rendicontazione sociale;
4. la formazione e la qualificazione di specifiche figure professionali sociali;
5. progetti di innovazione delle forme giuridiche e organizzative.
e/o
6. piani di sviluppo per incrementare il numero degli inserimenti lavorativi di persone svantaggiate, attraverso il potenziamento della produzione e il miglioramento dei processi organizzativi;
7. piani di riconversione e riposizionamento nel mercato finalizzato a mantenere lo stato occupazionale delle persone svantaggiate, attraverso il rinnovamento e la trasformazione della produzione e la ristrutturazione dei processi organizzativi.

Beneficiari del bando
Imprese sociali, Enti del Terzo settore riconducibili alla definizione di piccola e media impresa di cui all’Allegato 1 al Reg. 651/2014 (Imprese sociali, di cui all’art. 1 del D. Lgs. 112/2017, iscritte nella sezione speciale delle imprese sociali del Registro delle imprese, e gli ETS di cui all’art. 4 del D. Lgs. 3 luglio 2017, n. 117 e ss.mm.ii).

Investimenti agevolabili
1. opere murarie nel limite massimo del 30% delle spese ammissibili
2. macchinari, impianti ed attrezzature nuovi di fabbrica;
3. investimenti immateriali;
4. l'imposta di registro, se afferente all'operazione;
5. spese per consulenze legali, parcelle notarili e spese relative a perizie tecniche o finanziarie, nonché le spese per contabilità o audit, se direttamente connesse all'operazione cofinanziata e necessarie per la sua preparazione o realizzazione;
6. le spese afferenti all’apertura di uno conto bancario esclusivamente dedicato all’operazione;
7. le spese per garanzie fornite da una banca, da una società di assicurazione o da altri istituti finanziari.

Le spese ammissibili al sostegno finanziario sotto forma di sovvenzione sono concedibili entro il limite massimo del 20% delle spese ammissibili sopra elencate (Costi di investimento), e sono le seguenti:
1. costi di locazione;
2. utenze;
3. spese di promozione e pubblicità, comprese le campagne di web marketing;
4. costi di consulenza;
5. spese per risorse umane inerenti ad oneri e retribuzioni;
6. materie prime
7. corsi di formazione volti ad elevare la qualità professionale e le capacità tecniche e gestionali dei soci e dei dipendenti.

Dotazione finanziaria
Per gli aiuti concessi a valere sulle risorse di cui alla Linea 2 del FROIS, € 9.200.000,00; per gli aiuti concessi a valere sulle risorse della Exit Strategy FUOC, Fondo Garanzia Microcredito e Fondo Garanzia Occupazione POR CALABRIA FSE 2007/2014 DGR 375/2017 €1.781.000,00.

Tipologia ed intensità dell’intervento finanziario
La misura di sostegno è concessa ai sensi del Reg. 1407/2013, “de minimis” o ai sensi dell’Art. 22 del Reg.651/2014, sotto forma sia di prestito sia di sovvenzione nella misura massima del 100% dell’importo ammissibile dell’investimento.

Importo massimo dell’intervento finanziario
L’importo massimo del prestito è pari ad euro 300.000 (finanziamento pari al 100% delle spese ammissibili).
L’importo del supporto tecnico (accompagnamento e tutoraggio) è pari a euro 10.000.
L’importo della sovvenzione a fondo perduto nella misura massima del 20% delle spese ammissibili sotto forma di finanziamento.

Caratteristiche finanziamento
Tasso di interesse: 0%
Durata finanziamento: 72 mesi, con decorrenza 12 mesi dalla data di erogazione.
Rimborso: in rate costanti posticipate mensili, con decorrenza dodici mesi dalla data della prima erogazione.
Garanzia: nessuna.

Presentazione delle domande
Lo sportello per l'inserimento delle domande è aperto dal giorno 20 Aprile 2022 alle ore 10:00 e chiuderà il giorno 31 Dicembre 2022 alle ore 18:00.

Vai Alla Piattaforma

Google News Per le nostre ultime notizie da Google NewsSEGUICI

NEWS