Secondo bando team di ESPERTI

Secondo bando team di ESPERTI - Comune di Villa San Giovanni
Avviso Pubblico per il conferimento di incarichi di Esperti in varie materie, di durata non superiore a quella del mandato del Sindaco del  Comune di Villa San Giovanni.

Bando team di ESPERTI Villa San Giovanni

Premesso che, fra le azioni di carattere organizzativo richieste per l’attuazione del programma amministrativo che l’Amministrazione intende realizzare nell’arco del proprio mandato, appare necessario e prioritario avvalersi di esperti professionali utilizzabili al fine di coadiuvare il Sindaco e gli Assessori nell’esercizio delle funzioni loro attribuite.
Considerato che tale possibilita' è normativamente prevista dall’articolo 110, comma 6, del D. Lgs. 267/2000 (T.U. sull’ordinamento degli Enti Locali), nonché dall’art. 19 dello Statuto Comunale e dall’art. 77 del vigente Regolamento di Organizzazione degli Uffici e dei servizi approvato con delibera della G.C. n. 155 del 15/05/2001 e s.m.i.;

Il Comunedi Villa San Giovanni intende conferire i seguenti incarichi a tempo determinato:
1. Esperto sport
2. Esperto ambiente

Tutti gli incarichi sono di durata non superiore a quella del mandato elettivo del Sindaco. E’ possibile partecipare per un solo profilo professionale. Valutato che é stata individuata la necessita di figure professionali che possano efficacemente fornire consulenza e supporto di carattere tecnico;
Il candidato, singolo, associazione o societa', dovra' possedere i seguenti requisiti:
a) una specifica comprovata esperienza in relazione alla figura professionale richiesta;
b) la cittadinanza italiana o di una paese dell’Unione Europea;
c) il godimento dei diritti civili e politici;
d) non trovarsi in condizioni di conflitto d’interesse con l’Ente o comunque dichiararsi disponibile a rimuoverle in caso di nomina;
e) non aver riportato condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti; qualora siano state riportate condanne penali o siano pendenti procedimenti penali, devono essere specificati gli estremi di condanna riportata o del procedimento penale pendente, come indicati dalle risultanze documentali dei competenti uffici giudiziari, anche se sia stata accertata l’amnistia, condono,
indulto, perdono giudiziale o sia intervenuta prescrizione;
Si precisa che, ai sensi della Legge 475/99, la sentenza prevista dall’art. 444 del codice di procedura penale (c.d. patteggiamento) é equiparata a condanna. Devono essere dichiarate anche eventuali condanne erariali riportate e procedimenti in corso;
La dichiarazione va resa anche se negativa, a pena di esclusione del candidato;
f) non essere esclusi/e dall’elettorato politico attivo e di non essere stati/e destituiti/e o dispensati/e dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovvero dichiarati/e decaduti/e da un impiego statale, ai sensi dell’art. 127, primo comma, lettera d) del Testo Unico delle disposizioni afferenti lo Statuto degli impiegati civili dello Stato, approvato con decreto del Presidente della Repubblica 10 Gennaio 1957, n 3;
g) diploma di laurea magistrale o diploma di laurea del vecchio ordinamento titoli di servizio equivalenti;

E’ richiesto, inoltre, il possesso dei seguenti requisiti speciali, connessi alla peculiarita' dell’incarico oggetto del presente avviso ed in particolare adeguata esperienza maturata in organizzazioni pubbliche o private di significative dimensioni.
Coloro che intendano manifestare il proprio interesse al conferimento del suddetto incarico possono trasmettere la propria adesione, secondo lo schema allegato al presente avviso (allegato), debitamente sottoscritta e secondo le modalita' di seguito esplicitate, allegando obbligatoriamente la fotocopia di un documento di identificazione personale in corso di validita' ed il curriculum vitae in
formato europeo, da cui si evinca il possesso dei requisiti generali e speciali richiesti dal presente avviso.

L’adesione, deve, altresi, essere corredata dell’autorizzazione al trattamento dei dati personali, limitatamente al procedimento in corso, ai sensi del Codice in materia di protezione dei dati personali, di cui al decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.
Il curriculum vitae formativo e professionale deve contenere tutte le indicazioni utili a valutare la e le attivita' professionali svolte (incarichi ricoperti e relative mansioni ed inquadramento contrattuale, enti, sedi e periodi nei quali sono state svolte le attivita'), in relazione ai requisiti richiesti. Il curriculum vitae, debitamente datato e sottoscritto, dovra' contenere la dichiarazione di veridicita' ed
esattezza di tutti i dati dichiarati ai sensi del D.P.R. n. 445/2000 e la contestuale assunzione di responsabilita' in merito a eventuali sanzioni penali in caso di dichiarazioni mendaci ovvero di formazione o uso di atti falsi (cfr. art. 76 DPR n. 445/2000). Nel caso di associazioni o societa' deve essere presentato tanto il curriculum della persona giuridica, quanto quello della persona fisica che
la rappresenta legalmente.

La domanda redatta con caratteri chiari e leggibili, in carta semplice, firmata dal candidato in maniera autografa e corredata dalla documentazione richiesta per il bando team di ESPERTI dovra' pervenire perentoriamente, a pena di esclusione, al Comune di Villa San Giovanni entro il termine di 15 giorni dalla data di pubblicazione - 8 aprile 2021- del presente bando in una delle seguenti modalita':
direttamente (a mano)all’ Ufficio Protocollo del Comune di Villa San Giovanni (RC);
- a mezzo “raccomandata A/R” inviata a Comune di Villa San Giovanni (RC), via Nazionale n. 625 — 89018 Villa San Giovanni, in tal caso fare fede la data e l’orario di arrivo della raccomandata e non la data e l’orario di spedizione;
- a mezzo posta certificata (PEC) al seguente indirizzo: protocollo.villasg@asmepec.it
Con riferimento a tale sistema di trasmissione, si precisa che la domanda verra' accettata soltanto in caso di identificazione e corrispondenza dell’autore della domanda con il soggetto identificato con le credenziali PEC, ovvero in caso di sottoscrizione della domanda mediante la firma digitale;

Nel caso venga inviata tramite PEC e non si disponga di firma digitale, la domanda previamente sottoscritta, dovra' essere scannerizzata in formato PDF ed allegata alla mail. In tal caso il sottoscrittore deve essere titolare dell’indirizzo PEC utilizzato per la spedizione. Nel caso in cui il sottoscrittore utilizzi, invece, un indirizzo PEC di un soggetto diverso, la domanda dovra' essere necessariamente firmata digitalmente. L’ Amministrazione non assume alcuna responsabilita' per la dispersione di comunicazioni dipendenti da inesatta indicazione del recapito da parte del candidato o da mancata oppure tardiva comunicazione del cambiamento d’indirizzo indicato nella domanda, né per eventuali disguidi postali o comunque, imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o a forza maggiore. La busta contenente la domanda di ammissione, deve recare la seguente dicitura “Avviso Pubblico per il conferimento dell’incarico a tempo determinato, di durata non superiore a quella del mandato del Sindaco, di Esperto ....... ” specificando il tipo di incarico per il quale si concorre ed indicare esplicitamente il mittente.
La stessa dicitura sopra riportata deve essere inserita 
nell’oggetto in caso trasmissione via pec.

L’Amministrazione potra' procedere alla nomina di una Commissione Tecnica incaricata di verificare e valutare il possesso dei requisiti, previsti dal presente avviso riservato agli esperti. Nella valutazione delle candidature si terra anche conto delle attitudini e delle capacita professionali degli interessati.
Non é prevista alcuna procedura selettiva e non verra' redatta e pubblicata alcuna graduatoria o elenco degli idonei. Tra coloro che sono in possesso dei requisiti e della comprovata esperienza, desumibile dal curriculum vitae, il Sindaco procedera' all’individuazione del candidato idoneo a ricoprire l’incarico, anche in esito ad eventuali colloqui di approfondimento.
L’affidamento dell’incarico di esperti rispondera' all’esigenza di assicurare il necessario rapporto fiduciario che deve intercorrere tra il nominando e l’organo di vertice di direzione politica. Il provvedimento d’incarico sara' adottato con decreto sindacale, all’esito dei controlli da parte dei competenti organi dell’ Amministrazione, previa verifica delle disponibilita' finanziarie.

Gli incarichi di esperti sono a titolo gratuito. Gli esperti avra' diritto anche al rimborso delle spese autorizzate, liquidate secondo il regolamento per le spese di missione. L’incarico, conferito per una durata non
superiore a quella del mandato del Sindaco, é comunque revocabile nei modi e termini di legge.

L’Amministrazione si riserva la facolta' di:
- prorogare o riaprire il termine di scadenza del presente avviso;
- revocare il presente avviso;
- non procedere ad alcuna scelta tra le candidature presentate, ove ritenute non rispondenti alle funzioni connesse all’incarico, senza che gli interessati possano avanzare alcuna pretesa diritto.
La presente procedura non assume in alcun modo caratteristiche concorsuali e non determina, pertanto, alcun diritto al conseguente conferimento dell’ incarico.

Scarica l'allegato 

Google News Per le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI