Buoni spesa. Nuovo bando a Villa San Giovanni

Villa San Giovanni - Avviso Pubblico Aprile 2021
per l’individuazione dei nuclei familiari beneficiari della misura di emergenza, buoni spesa, prevista dall’Ordinanza del Capo del Dipartimento della Protezione Civile n. 658 del 29/03/2020 e di cui all’articolo 2 del decreto legge 23 novembre 2020, n. 154.

Buoni Spesa Villa San Giovanni
La Responsabile del Settore rende noto che,
sono stati approvati i criteri per l’erogazione delle misure urgenti di solidarietà alimentare e gli importi da riconoscere ai beneficiari per l’acquisto di beni di prima necessità presso gli esercenti, in esecuzione della citata Ordinanza.

Il Settore Politiche Sociali approva il relativo avviso pubblico per i buoni spesa;
Il presente avviso è rivolto ai seguenti nuclei familiari che rientrino nelle sottoelencate categorie:
a) Residenza nel Comune di Villa San Giovanni;
b) Di essere tra i nuclei familiari più esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza epidemiologica da virus Covid-19 e tra quelli in stato di bisogno
Per ogni nucleo familiare la domanda può essere presentata da un solo componente e i requisiti devono essere posseduti da tutti i componenti.
Il sostegno economico di cui al presente avviso s’intende assegnato al nucleo familiare.
Pertanto, le eventuali istanze prodotte dal singolo componente richiedono la valutazione della situazione familiare complessiva.

L’ordine di priorità dell’esame delle domande per i buoni spesa sarà il seguente:
AMMISSIONE PRIORITARIA 1:
nuclei familiari che hanno percepito una somma, per i mesi di gennaio e febbraio 2021, che deriva esclusivamente da REDDITO DA LAVORO entro il limite massimo di € 1.251,00.
AMMISSIONE PRIORITARIA 2:
nuclei familiari che hanno percepito una somma, per i mesi di gennaio e febbraio 2021, che deriva esclusivamente da “ALTRO” entro il limite massimo di € 1.251,00.
AMMISSIONE PRIORITARIA 3:
nuclei familiari che hanno percepito una somma, per i mesi di gennaio e febbraio 2021, che deriva esclusivamente da MISURE DI SOSTEGNO AL REDDITO entro il limite massimo di di € 1.251,00.
AMMISSIONE SECONDARIA:
-nuclei familiari che hanno percepito una somma, per i mesi di gennaio e febbraio 2021, tra € 1.252,00 e € 3.000,00.
-nuclei familiari che hanno percepito una somma, per i mesi di gennaio e febbraio 2021, che deriva dalla sommatoria delle lettere A+C (vedi modello di istanza) entro il limite massimo di € 1.251,00, sono da considerarsi inserite in AMMISSIONE PRIORITARIA 2;
nuclei familiari che hanno percepito una somma, per i mesi di gennaio e febbraio 2021, che deriva dalla sommatoria delle lettere A+ B, oppure B+C, oppure A+B+C (vedi modello di istanza) entro il limite massimo di € 1.251,00, sono da considerarsi inserite in AMMISSIONE PRIORITARIA 3;
Verranno esclusi i nuclei familiari che non rientrano in nessuna delle precedenti condizioni
Il Comune elabora e valuta le domande in base ai criteri previsti dal presente Avviso ed approva la concessione del beneficio fino ad esaurimento delle risorse disponibili.
Successivamente all’approvazione della graduatoria definitiva verranno rese note le modalità di erogazione del beneficio
A parità di requisiti farà fede la data di presentazione dell’istanza al protocollo.

CAUSE DI ESCLUSIONE DALLA MISURA DI SOSTEGNO DEL “BUONO SPESA”:
a. Essere beneficiari del buono, come risulta da determina n. 214 del 07/04/2021
b. La mancata sottoscrizione della richiesta AUTOGRAFA;
c. L’assenza dell’allegato documento di identità in corso di validità;
d. Richiesta non compilata in ogni sua parte o nella quale si ravvisano incongruenze nelle dichiarazioni (per. Es. difformità tra indicazione nucleo familiare ed estratto della situazione familiare).
e. Nel caso di domande presentate dalla medesima persona, verrà ammessa l’ULTIMA PERVENUTA ENTRO I TERMINI, la quale annullerà le precedenti che NON VERRANNO ISTRUITE.
f. Le domande presentate oltre il termine perentorio previsto dal presente avviso.

PRESENTAZIONE DELLE RICHIESTE
Per richiedere i buoni spesa, i cittadini che ritengano di poter accedere al beneficio dovranno presentare istanza al Comune di Villa San Giovanni (a firma di un solo componente per stato di famiglia, saranno escluse le ulteriori domande), utilizzando l’apposito modello di domanda allegato al presente Avviso, compilato in ogni sua parte e sottoscritto, con allegato un documento di identità in corso di validità.
In caso di consegna direttamente presso il protocollo dell’Ente gli interessati avranno cura di osservare tutte le prescrizioni e restrizioni vigenti in tema di prevenzione della diffusione del Covid-19.
Le domande si potranno presentare entro le ore 12 del 13/04/2021, presso l’Ufficio Protocollo.
Per chiarimenti sulla compilazione della domanda è possibile contattare dal lunedì al venerdì dalle ore 09.00 alle ore 13.00 al seguente numero 0965/795195.

IMPORTO PER NUCLEO
1. La misura di solidarietà è assegnata una tantum e l’importo è determinato come segue:
Composizione nucleo familiare
Importo attribuito:
1 persona € 100,00
2 persone € 200,00
3 persone € 300,00
4 persone € 400,00
5 persone e oltre € 500,00
L’importo sopra indicato è pari al massimo riconoscibile e nella sua determinazione si terrà conto della composizione della famiglia alla data di pubblicazione del bando per come risultante negli archivi anagrafici comunali.
L’Ente si riserva la possibilità di ridurlo in caso di insufficienza di fondi per l’erogazione del beneficio a tutti gli aventi diritto.
2. Il beneficio attribuito non è trasferibile, né convertibile in denaro contante in quanto riconosciuto esclusivamente al nucleo a seguito di esame della richiesta e della situazione di bisogno indicata.

ISTRUTTORIA DELLE DOMANDE
La valutazione delle condizioni per l’assegnazione dei buoni spesa verrà effettuata dal Servizio sociale dell'Ente. In esito alla valutazione dell’istanza, i Servizi sociali comunicheranno al nucleo familiare l’ammissione o l’esclusione al beneficio. In caso di ammissione al beneficio verrà assegnato al nucleo familiare il beneficio secondo l’entità prevista dal presente avviso.
Il Comune al fine di valutare la veridicità delle informazioni fornite in base al disposto del D.Lgs. n. 109/1998 e del D.Lgs. n. 130/2000 provvederà a chiedere agli Enti od Uffici pubblici interessati ogni eventuale atto, certificazione, informazione, ritenuta utile ai fini dell’attività istruttoria e della predisposizione di sistematici controlli. Ferme restando le sanzioni penali di cui all’art. 76 del D.P.R. n. 445/2000, i cittadini che abbiano fruito indebitamente di interventi di assistenza economica da parte dell’Amministrazione comunale sulla base di dichiarazioni o documenti non veritieri, decadono dai benefici conseguenti al provvedimento emanato sulla base delle dichiarazioni o dei documenti non veritieri e sono tenuti a rimborsare quanto indebitamente percepito.

TRATTAMENTO DATI PERSONALI
Ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003, e s.m.i., si precisa che il trattamento dei dati personali ha la finalità di consentire l’accertamento dell’idoneità dei partecipanti alla procedura comparativa.
Il Comune di Villa San Giovanni garantisce ai partecipanti alla presente procedura che il trattamento dei dati personali dichiarati nella medesima procedura verrà svolto nel rispetto dei diritti delle libertà fondamentali, nonché della dignità delle persone fisiche, ai sensi della vigente legislazione nazionale in materia di tutela dei dati personali (D.Lgs. 196/2003, e s.m.i.) e del Regolamento europeo sulla privacy n. 679/2016.
I dati dichiarati saranno utilizzati dagli uffici esclusivamente per l’istruttoria dell’istanza presentata e per le formalità ad essa connesse.
Il titolare del trattamento dei dati è il Responsabile del procedimento.

ULTERIORI INFORMAZIONI
Per tutto quanto non previsto dal presente avviso si fa riferimento all’Ordinanza n. 658 del 29/03/2020 del Capo del Dipartimento della Protezione Civile presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, nonché alle disposizioni di legge e di regolamento vigenti in materia.
La Responsabile del procedimento è la dott.ssa Maria Grazia Papasidero Responsabile del Settore Politiche Sociali.

Scarica il modulo per usufruire dei Buoni spesa

Google News Per le nostre ultime notizie da Google NewsSEGUICI