Terremoto Caronte & Tourist Villa San Giovanni: Ordinanza di demolizione per la biglietteria Telepass. Tutti i dettagli del provvedimento

La Responsabile del settore Tecnico urbanistico ha firmato l'ordinanza nei confronti della societá di navigazione Caronte & Tourist per la demolizione e rimozione della biglietteria Telepass di Villa San Giovanni. Dopo il provvedimento dello scorso 18 febbraio, con l'annullamento in autotutela dell'autorizzazione urbanistica del 2018, rilasciata dall'ex Responsabile del settore Tecnico implicato nell'operazione Cenide, in particolare, si riscontravano degli abusi edilizi.

Terremoto Caronte & Tourist Villa San Giovanni: Ordinanza di demolizione per la biglietteria Telepass. Tutti i dettagli del provvedimento

Le motivazioni che avevano indotto il predetto procedimento di annullamento, sono da rinvenirsi sinteticamente in:

- Presenza di vizi di legittimità, eccesso di potere, false rappresentazioni dei fatti;
- Carenza di istruttoria;
- Utilizzo di un provvedimento amministrativo atipico e non contemplato dalle normative vigenti per esecuzione di modifiche e trasformazioni urbanistiche del territorio;
- Assenza di titolo di proprietà pieno ed effettivo delle aree oggetto di intervento;
- Assenza di pareri obbligatori vincolanti in materia di viabilità ed in materia di rispetto di vincolo paesaggistico, da parte degli enti preposti;
- Assenza di autorizzazioni sismiche, rilasciate dal competente ente regionale, per 2 portali segnaletici installati all’ingresso dell’area riorganizzata, in prossimità dello svincolo autostradale;
- Difformità tra stato dei luoghi ed elaborati grafici definitivi presentati a corredo di pratica SCIA per variante in corso d’opera.

Gli interventi di demolizione e rimozione sulle opere abusive che la societá deve attuare:

- Rimozione dei cordoli e dei marciapiedi esistenti;
- Riorganizzazione della viabilitá con realizzazione di aree a verde, cordoli e marciapiedi con l'installazione di dispositivi di regolamentazione del traffico, quali sbarre con automazione ed impianti semaforici;
- Posa in opera di 2 strutture prefabbricate da adibire a biglietteria assistita;
- Posa in opera di portali per la classificazione degli automezzi, segnaletici e semaforici ivi compresi in 2 portali posti immediatamente in prossimitá dello svincolo di uscita dall'autostrada;
- Realizzazione di 3 tettoie in acciaio;
- Realizzazione di nuovo impianto di bigliettazione con annessa automazione;
- Riorganizzazione dei parcheggi in via Zanotti Bianco.

Alla societá di navigazione oltre un'ammenda di 20.000 euro sono stati dati 90 giorni di tempo per ottemperare all'ordine di abbattere le opere abusive e ripristinare lo stato dei luoghi.

Google News Per le nostre ultime notizie da Google NewsSEGUICI