Concorso ARPACAL: sei posti, di cui quattro posti di ingegnere e due posti di geologo della durata di sei mesi

Concorso ARPACAL - Selezione pubblica, per titoli e colloquio, per la copertura di sei posti di collaboratore tecnico professionale, categoria D, a tempo pieno e determinato della durata di sei mesi, di cui quattro posti di ingegnere e due posti di geologo. Scade il 24 giugno 2021.
Concorso ARPACAL: sei posti, di cui quattro posti di ingegnere e due posti di geologo della durata di sei mesiPubblicato su Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana del 25 Maggio 2021 - Sezione Concorsi l'avviso pubblico per titoli e colloquio finalizzato all’assunzione a tempo pieno con contratto di lavoro determinato di n. 6 unitá di personale con profilo tecnico di cui n. 4 ingegneri e n. 2 geologi da impiegare a supporto delle attivitá di cui all’ordinanza del presidente della Giunta Regionale n. 45 del 20 maggio 2020 “urgenti misure per assicurare la corretta gestione dei rifiuti urbani anche correlate alla prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19”.

Profilo ingegnere (n.4 unitá)
a) LAUREA in Ingegneria per l’ambiente e il territorio, secondo gli ordinamenti previgenti al D.M. 3/11/1999, n.509 (vecchio ordinamento);
LAUREA SPECIALISTICA in Ingegneria per l’ambiente e il territorio (Classe 38/S);
LAUREA Magistrale in Ingegneria civile e ambientale (Classe LM-35); altre lauree equipollenti ai sensi delle norme vigenti.
b) Documentata esperienza, maturata in Enti pubblici o privati, in materia di attività che riguardano prevalentemente la gestione dei rifiuti;

Profilo 2 Geologo (n. 2 unitá)
a) LAUREA in Scienze geologiche secondo gli ordinamenti previgenti al D.M. 3/11/1999, n.509 (vecchio ordinamento);
Laurea specialistica classe 86/S (Scienze geologiche) - Laurea specialistica classe 82/S (Scienze e tecnologie per l’ambiente e il territorio) − Laurea specialistica classe 85/S (Scienze geofisiche) − Laurea magistrale classe LM-74 (Scienze e tecnologie geologiche) − Laurea magistrale classe LM-75(Scienze e tecnologie per l’ambiente e il territorio) − Laurea magistrale classe LM-79(Scienze geofisiche);
altre lauree equipollenti ai sensi delle norme vigenti.
b) Documentata esperienza, maturata in Enti pubblici o privati, in materia di attività che riguardano prevalentemente la gestione dei rifiuti;

1.L’equipollenza dei titoli di studio è soltanto quella prevista dal legislatore e non è suscettibile di interpretazione analogica. Per i titoli equipollenti dovranno essere indicati gli estremi del relativo provvedimento che ne dichiara l’equipollenza. Qualora il titolo di studio sia stato conseguito all’estero dovranno essere indicati gli estremi del provvedimento attestante, ex art. 38 D.Lgs. n. 165/2001, l’equipollenza al corrispondente titolo di studio italiano.
2.In relazione ai suddetti requisiti, l’Amministrazione si riserva di effettuare controlli sulla veridicità di quanto dichiarato o prodotto.
3.I requisiti generali e specifici di cui ai commi 1 e 2 devono essere posseduti e dichiarati alla data di scadenza del termine stabilito dall’Avviso di Selezione per la presentazione delle domande di ammissione pena l’esclusione dalla selezione.
4.Per carenza dei suddetti requisiti l’Amministrazione può disporre, in ogni momento, l’esclusione dalla procedura selettiva con motivato provvedimento e dichiarare, in caso di avvenuta assunzione, la decadenza di diritto.

Allegati
Bando
Scarica Allegato A - Domanda di partecipazione

Google News Per le nostre ultime notizie da Google NewsSEGUICI