Cooperativa Rose Blu, aiutala anche tu - Centro disabili

La Cooperativa Rose Blu vuole ripartire. Lo vogliono i ragazzi, le loro famiglie, gli operatori, i soci...
Il fondatore della Cooperativa sociale no profit che opera nel territorio di Reggio Calabria per prevenire il disagio delle persone con disabilità lancia un appello dalla pagina ufficiale Facebook.
Ricorda che, ciascuno di noi, vuole continuare a fornire quel servizio che ha costruito in 20 anni di duro lavoro, avendo a cuore i diritti delle persone con disabilità, l'attenzione e la cura nei loro confronti e per le loro famiglie.

Cooperativa Rose Blu, aiutala anche tu - Centro disabili
Per farlo, vista la grande difficoltà economica determinata da 16 mesi di stop (i primi 12 senza alcun corrispettivo e i successivi 4 con la sospensione del servizio), deve regolarizzare la propria posizione contributiva. Una cosa per noi estremamente difficile oggi, per non dire impossibile!

Impossibile proprio per le difficoltà economiche che stiamo attraversando e per gli ostacoli burocratici nei quali ci siamo imbattuti.

Ciascuno di voi ci ha sempre sostenuto, moralmente, fisicamente, spiritualmente e in qualche occasione anche economicamente.
Ancora una volta siamo qui per chiedervi un aiuto concreto, qualunque sia la possibilità e in qualunque forma voi vogliate e possiate farlo.

Grazie a tutti per la vicinanza e la sensibilità che avete già dimostrato e che continuerete a dimostrare.
Speriamo di ripagare il vostro affetto con le foto festose dei nostri ragazzi che tornano nel luogo che amano vivere, e perché no, quando sarà possibile, anche con un abbraccio.

Di seguito l'IBAN: IT98U0501803400000011210937
Causale: Donazione liberale per riapertura Centro diurno.  

Google News Per le nostre ultime notizie da Google NewsSEGUICI