Elezioni Regionali: Il PD primo partito a Villa San Giovanni. Il candidato piu' votato Sandro Repaci sindaco di Campo Calabro

Elezioni Regionali, è la lista di destra con Roberto Occhiuto ad ottenere il maggior numero di voti nella città di Villa San Giovanni ben 2690 col 50,07%, seguita dalla coalizione di centro sinistra con Amalia Bruni al 30,25% con 1625 voti. La coalizione Luigi De Magistris presidente si afferma un 18,52% con 995 voti. Ultima lista di centro sinistra di Gerardo Mario Oliverio all'1,19% con soli 62 voti.

Elezioni Regionali: Il PD primo partito a Villa San Giovanni. Il candidato piu' votato Sandro Repaci sindaco di Campo Calabro
Con il 17,45% e con 913 voti, il PD primo partito del Comune di Villa San Giovanni. E' sempre stato un partito forte nel territorio comunale e consolida il suo profondo inserimento in un ambiente sociale.
Col 15,5% e con 811 voti Forza Italia, col 11,49% la lista De Magistris Presidente con 601 voti, col 10,86% e 568 voti la Lega Salvini Calabria, col 9,31% e con 487 voti la lista Fratelli D'Italia, il 5,85% con 306 voti la lista Noi con l'Italia. Solo il 5,08% il Movimento 5 Stelle con 266 voti, un 5,06% la lista Forza Azzurri con 265 voti, col 5,02 % la lista Tesoro Calabria - Tansi con 97 voti.

La vera sorpresa fuori casa è del candidato Alessandro Repaci con De Magistris presidente, attuale sindaco del Comune di Campo Calabro. Con i suoi 500 voti supera a discapito della coalizione di centro destra con Roberto Occhiuto presidente sia il sindaco ff Maria Grazia Richichi con la Lega Salvini Calabria con soli 265 voti, e l'assessore alla viabilità con delega al Corpo dei Vigili urbani del Comune di Villa San Giovanni Morgante Massimo con soli 217 voti con la lista Noi per l'Italia.
Tutto questo scaturito da un buon lavoro sotto gli occhi di tutti per la sua Campo Calabro. Un lavoro apprezzato anche dai Villesi. Dei piccoli segnali da un gran significato, una città che ha bisogno di cambiare, di riprendere in mano il proprio destino.

L'affluenza è rimasta quasi invariata paragonandola alle ultime consultazioni del 26 gennaio 2020 che avevano incoronato l’esponente di Forza Italia Jole Santelli. Alle ore 15:00 di lunedì 4 ottobre ha votato solo il 49,51%, 5600 votanti su 11.310, neanche la metà degli aventi diritto. Le Elezioni regionali precedenti avevano registrato un'affluenza del 49,64%.

Google News Per le nostre ultime notizie da Google NewsSEGUICI