Erogazione Voucher beni primari per bimbi da 0 a 3 anni. Ecco come beneficiarne

Erogazione Voucher per i Comuni dell'Ambito 14: Comune capofila Villa San Giovanni, Comune di Bagnara Calabra, Comune di Calanna, Comune di Campo Calabro, Comune di Fiumara, Comune di Laganadi, Comune di San Procopio, Comune di San Roberto, Comune di Sant’Alessio, Comune di Sant’Eufemia, Comune di Santo Stefano, Comune di Scilla e Comune di Sinopoli.

Il Settore politiche Sociali del Comune di Villa San Giovanni, Ente capofila dell'Ambito 14, comunica con l'Avviso del 27/12/2021, l'erogazione di Voucher finalizzati all’acquisto di beni primari e servizi integrativi per la prima infanzia fino a 3 anni. La presente misura prevede azioni volte alla tutela dei diritti e alla promozione del benessere della famiglia, di interventi per il sostegno della maternità e della paternità (anche al fine del contrasto della crisi demografica), di conciliazione dei tempi di lavoro e dei tempi di cura della famiglia.
In risposta alle situazioni determinate anche dall’emergenza COVID-19, si intende sostenere le famiglie con bambini della fascia di età compresa tra 0 e 3 anni che stanno vivendo momenti di difficoltà economica, sociale e di difficoltà nel conciliare i tempi di vita e lavoro.

Erogazione Voucher beni primari per bimbi da 0 a 3 anni. Ecco come beneficiarne

Il fondo finanzierà:

- L’erogazione di voucher per l’acquisto di beni di prima necessità per la prima infanzia; (misura massima finanziabile € 32.000,00).
- L’erogazione di voucher per l’accesso ai servizi educativi e di cura per l’infanzia, servizi integrativi al nido. Le attività previste riguarderanno l'organizzazione di Servizi integrativi /prolungamento orario/Laboratori; Accompagnamenti assistiti alla fruizione di attività ludiche, sportive, aggregative; Servizio Trasporto (nido-casa) (misura massima finanziabile € 18.000,00).

Voucher per l’acquisto di beni primari” può essere concesso per l’acquisto dei seguenti beni e servizi:
1. Prodotti per l’igiene del bambino
2. Pannolini
3. Apparecchi per l’allattamento al biberon
4. Alimenti per la crescita e lo svezzamento, compresi gli integratori alimentari quali complessi vitaminici e fermenti lattici
5. Farmaci non rimborsabili dal SSN e da banco per bambini
Per l’acquisto dei beni di cui sopra, si farò riferimento agli esercizi commerciali che aderiranno all’iniziativa e di cui verrà pubblicato apposito elenco.

Non verranno accettate rendicontazioni da parte di esercizi commerciali non rientranti nell’elenco approvato dall’Ente.
Le strutture e i servizi educativi per la prima infanzia costituiscono un sistema educativo integrato che concorre, con la famiglia, alla crescita e alla formazione dei bambini e delle bambine, alla formazione della loro identità personale e sociale ed allo sviluppo delle loro competenze ed abilità.
I servizi integrativi con finalità educative, aggregative e sociali, ampliano l'offerta formativa dei nidi d'infanzia garantendo risposte differenziate e flessibili attraverso soluzioni diversificate sotto il profilo strutturale e organizzativo, in risposta alle esigenze delle famiglie e dei bambini, anche accompagnati da genitori o altri adulti.

I servizi integrativi, potranno essere erogati esclusivamente da strutture Nido d’Infanzia in possesso di autorizzazione al funzionamento e accreditamento, come da catalogo dell’Offerta dell’ATS 14 e riguardano tutti i servizi organizzati oltre l’orario 8/13 e oltre il venerdì.
(Nido Girasole, Bagnara; Padre Annibale Maria di Francia, Sant’Eufemia d’Aspromonte)
E comprendono:
1. prolungamento orario
2. Laboratori pomeridiani;
3. Accompagnamenti assistiti alla fruizione di attività ludiche, sportive, aggregative;
4. Servizio Trasporto (nido-casa)
5. Ogni altro servizio organizzato da struttura autorizzata al funzionamento e accreditata, al di fuori dell’orario 8/13, oltre il venerdì

BENEFICIARI E CONDIZIONI DI AMMISSIBILITA’
Possono concorrere all’assegnazione dei voucher esclusivamente i nuclei familiari con minori da 0 fino a 3 anni e devono possedere i seguenti requisiti:
• Essere cittadini italiani e residenti in uno dei comuni dell’Ambito Territoriale 14;
• Essere cittadini comunitari ovvero cittadini extracomunitari residenti da almeno tre anni in uno dei Comuni dell’Ats 14;
• Trovarsi in condizioni di comprovato bisogno, con ISEE in corso di validità, fino a 10.000,00 euro;

MODALITA’ DI EROGAZIONE DEL TICKET
I voucher hanno un valore di € 500,00 a famiglia, sia per acquisto beni che per acquisto servizi integrativi.
La stessa famiglia può proporre domanda per entrambe le tipologie di supporto.
Se all’interno della famiglia sono presenti più figli di età compresa tra 0 e tre anni, il contributo verrà maggiorato di € 250,00 a figlio, rispetto all’importo iniziale di € 500,00.
Si provvederà a stilare un elenco in base al valore del modello ISEE allegato, fino a concorrenza delle somme relative a ciascuno dei due interventi e, a parità di punteggio, prevarrà il numero di protocollo antecedente.

MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE
Gli interessati dovranno presentare domanda utilizzando una delle seguenti modalità:
• a mezzo posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo protocollo.villasg@asmepec.it (esclusivamente da indirizzo mittente pec);
• brevi manu presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Villa San Giovanni, sito in Via Nazionale n. 625 – Villa San Giovanni negli orari di apertura al pubblico.
• Presso l’ufficio Protocollo del Comune presso cui ha la residenza negli orari stabiliti dallo stesso.
La domanda va presentata utilizzando il modello allegato al presente Avviso, in cui andranno indicati i requisiti di ammissione sotto specificati.
Saranno escluse tutte le domande non regolarmente/completamente compilate, e/o sprovviste di sottoscrizione dell’interessato, e/o sprovviste di documento di riconoscimento, e/o sprovviste di ISEE in corso di validità.

DOCUMENTAZIONE DA CONSEGNARE
- Schema di domanda predisposto dall’Ente, contenente l’autocertificazione, ai sensi del DPR 445/2000, debitamente compilata, comprovante una delle condizioni sopra indicate, quali requisiti per avere diritto a richiedere il/i voucher, compresa la compilazione della sezione dedicata alla Struttura che erogherà i servizi aggiuntivi.
- Copia di un documento d’identità del richiedente in corso di validità;
- Copia certificazione ISEE in corso di validità;

TERMINE DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE
Le domande dovranno pervenire nelle modalità sopra indicate fino al 20/01/2021. Le domante pervenute oltre detto termine non saranno prese in considerazione.

CONTROLLI
L’Amministrazione Comunale provvederà ad effettuare gli opportuni controlli in ordine alla veridicità delle attestazioni riportate nell’autodichiarazione.

TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
Tutti i dati di cui verrà in possesso l’Amministrazione Comunale saranno trattati nel rispetto del Codice Privacy D.Lgs. 196/2003 e del Regolamento UE 2016/679.

INFORMAZIONI
Per ogni ulteriore informazione, gli interessati potranno contattare la Responsabile del Settore Politiche Sociali del Comune di Villa San Giovanni, Avv. Maria Grazia Papasidero, dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 12:00 al numero 0965-7934217. La Responsabile del Settore Politiche Sociali Avv. Maria Grazia Papasidero, termina l'avviso.

Vai al Modulo per accedere al beneficio

Google News Per le nostre ultime notizie da Google NewsSEGUICI