"Ex Batteria Beleno" Piale. La Giunta comunale di Villa San Giovanni approva il programma di valorizzazione

Si riportano di seguito i procedimenti attuati  per il trasferimento dei beni di interesse storico-artistico ai sensi dell’art.5 comma 5 D.lgs.n.85/2010 (c.d. federalismo culturale) - Comune di Villa San Giovanni(RC): scheda progressivo - immobile denominato “Ex Batteria Beleno” via De Gasperi localita' Piale . Approvazione programma di valorizzazione.



PREMESSO che,
in seguito a nota a firma del Direttore dell ‘Agenzia del ‘Demanio prot. n. 22560/DGPS trasmessa a tutte le Amministrazioni centrali dello Stato, inerente la verifica ai sensi dell'art. 56-bis, comma 3, del Decreto Legge 21/06/2013, n. 69 (convertito in Legge il 9/08/2013, n.
98) il federalismo demaniale ed i piani di razionalizzazione e valorizzazione dei beni Demaniali, con la quale si invitavano gli Enti territoriali a manifestare interesse al trasferimento di beni/ immobili, il Comune di Villa San Giovanni ha formulato istanza di trasferimento del bene sito il località Piale/Beleno codice identificativo RCB1097 denominato Ex Batteria Beleno del Comune di Villa San Giovanni (RC) identificato catastalmente al NCT al fg n.7 sezione Cannitello p.lla A e p.lla 147;

CONSIDERATO che, 
il Comune di Villa San Giovanni ha formulato istanza di trasferimento (Pratica n. 12703 del 29.11.2013), a norma dell’art. 56-bis del Decreto Legge 21/06/2013, n.69 (convertito in Legge 9/08/2013 n. 98), del bene sito in località Piale/Beleno codice identificativo RCB1097 denominato Ex Batteria Beleno del Comune di Villa San Giovanni (RC) identificato catastalmente al NCT alfg n.7 sezione Cannitello p.lla A e p.lla 147;

CONSIDERATO che,
l’Agenzia del Demanio Direzione Regionale della Calabria, con nota del 13 maggio 2014 (ricevuta il 28/05/2014 con protocollo di entrata n. 8896 avente pari data), ha comunicato il rilascio di parere negativo in merito al trasferimento a titolo non oneroso a questo Comune
ai sensi dell'art. 56 bis del D.L. 69/2013, in quanto permaneva l'interesse governativo per porzione dell‘immobile e, precisamente, per mq. 1600, da parte del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, per il mantenimento di postazioni radar destinate al controllo della navigazione marittima concedendo trenta giorni di tempo dalla ricezione del provvedimento per la richiesta di riesame
dello stesso;

VISTO che, con deliberazione n. 105 Reg. Del. del 04/06/2014, la Giunta Comunale ha deliberato:
1) Di richiedere all'Agenzia del Demanio Direzione Regionale della Calabria di riesaminare il proprio provvedimento di rigetto (Rif. Protocollo n. 9445 del 09/06/2014) della richiesta presentata dal Comune di Villa San Giovanni e tendente ad ottenere il trasferimento non oneroso dell’”Ex Batteria Beleno” codice scheda RC B1097 riportato nel NCT del Comune di Villa San Giovanni foglio
7 p.Ila A e p.lla n. 147;
2) Di rinnovare conseguentemente la richiesta all’assegnazione dell'ex Batteria Beleno, al fine di valorizzarlo nell’interesse dell’intera collettività, nella sua intera consistenza, ovvero, in subordine della superficie non utile 0 funzionale alle esigenze del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti;
3) Di rinnovare la richiesta di trasferimento del bene di cui al punto 1 e di trasmettere copia della deliberazione all'Agenzia del Demanio — Direzione Regionale Calabria -- Servizi Territoriali Provincia di Reggio Calabria;

VISTA la richiesta di riesame datata 09/06/2014 (protocollo n. 9445), avanzata nei termini di legge dal Comune di Villa San Giovanni, in persona del Sindaco legale rappresentante pro tempore, a mezzo della quale si chiedeva:
1) All’Agenzia del Demanio Direzione Regionale della Calabria di riesaminare il proprio provvedimento di rigetto della richiesta presentata dal Comune di Villa San Giovanni tendente ad ottenere il trasferimento non oneroso dell’ Ex Batteria Beleno” codice scheda RC B1097 riportato nel NCT del Comunedi Villa San Giovanni foglio 7 p.Ila A e p.Ila n. 147;
2) Di rinnovare conseguentemente la richiesta all’assegnazione dell’ex Batteria Beleno, al fine di valorizzarlo nell'interesse dell'intera collettività, nella sua intera consistenza, ovvero, in subordine della superficie non utile o funzionale alle esigenze del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti;

VISTA
la Deliberazione del Consiglio Comunale n. 53 Reg. Del. del 09/11/2016 a mezzo della quale il Consiglio Comunale della Città di Villa San Giovanni- all’unanimità dei presenti - ha deliberato “di richiedere agli uffici competenti di porre in essere le opportune e dovute attività finalizzate ad accelerare l’iter giuridico — amministrativo inerente al trasferimento, a titolo non oneroso, a
questo Comune del bene sito in località Piale / Beleno codice identificativo RCB1097 denominato Ex Batteria Beleno del Comune di Villa San Giovanni (RC) identificato catastalmente al N.C.T. al foglio n. 7, sezione Cannitello, p.Ila A” e p.lla n.147. e di trasmettere per le determinazioni di conseguenza all’Agenzia del Demanio Direzione Regionale della Calabria, al Ministero dei Beni e delle
Attività Culturali e del Turismo (MI.B.A.C.T.), alla Direzione Regionale per i beni culturali e paesaggistici ed alla Soprintendenza per i beni storici, artistici ed etnoantropologici della Calabria”.

CONSIDERATO che
con istanza n. 12703 del 30/11/2016, il Comune di Villa San Giovanni inoltrava richiesta di riesame del provvedimento di rigetto sopra riportato, manifestando l’interesse ad una valorizzazione dell’intero compendio od eventualmente della residua superficie non utile o funzionale alle esigenze del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti;

PRESO ATTO
che con Decreto n. 79 del 15/05/2017 il MI.B.A.C.T. — Segretariato Regionale del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo per la Calabria ha dichiarato Forte Beleno compendio diinteresse storico — artistico ai sensi dell’art. 10 e 12 del D.Lgs. 22 gennaio 2004 n. 42; 

VISTO che, con successiva nota portante protocollo n. 11925 del 28/07/2017 (pratica numero 12703), l'Agenzia del Demanio — Direzione Regionale Calabria — Servizi Territoriali Provincia Reggio Calabria, dopo ave confermato il parere già espresso in data 13/05/201 4 poiché il bene in questione non poteva formare oggetto di trasferimento a titolo non oneroso a codesto Comune in
quanto lo stesso non rientra tra gli immobili di cui all’articolo 5, comma 1, lettera e), del decreto legislativo 28 maggio 2010, n. 85, così come richiamato dal comma 1 dell’art. 56-bis del D.L. n. 69/2013, ha contestualmente rappresentato che il Comune di Villa San Giovanni poteva attivare, per le medesime finalità di trasferimento a titolo non oneroso del bene in questione, le procedure
previste dall’art. 5, comma 5, del citato D.Lgs. 85/2010, rivolgendo istanza al MIBACT- Segretariato Regionale del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo per la Calabria ed alla Direzione Regionale Calabria dell’Agenzia del Demanio — Direzione Regionale Calabria — Servizi Territoriali Provincia Reggio Calabria;

VISTA
la Comunicazione dell’Agenzia del Demanio acquisita al prot. 0028940/2019 del 20.09.2019 a seguito del parere pervenutole dal Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto — Area Vice Comandante Generale con nota n. 78267 del 1 1.06.2019, mediante la quale l’Agenzia del Demanio portava a conoscenza il comune di Villa San Giovanni per i successivi atti, le osservazioni/prescrizioni da rispettare alfine di porre in essere il trasferimento del bene;

VISTA la richiesta di acquisizione da parte del Comune per il Forte Ex Batteria Beleno — Prot. 0031586/2019 del 15.10.2019 indirizzata all’Agenzia del Demanio;

VISTA la Trasmissione di un preliminare Programma di Valorizzazione predisposto dal Comune di Villa San Giovanni, all’Agenzia del Demanio di RC in data 26.11.2019 prot. 36184, acquisito agli atti dal MIBACT al prot. 7638 del 02.10.2019;

VISTA la Convocazione di un TAVOLO TECNICO OPERATIVO da parte del MIBACT acquisita al prot. 0003234/2020 del 04.02.2020, avente tra i destinatari il Comune di Villa San Giovanni;

ACQUISITO
agli atti il Verbale di riunione di Tavolo Tecnico Operativo presso il Segretariato Regionale per la Calabria (RC) del 10.02.2020;

VISTA
la Comunicazione dell'Agenzia del Demanio di RC, acquisita al prot. 0024673 del 02.10.2020 del Comune di Villa San Giovanni, con la quale l’Agenzia chiedeva all’Ente di confermare la volontà all’acquisizione dell’immobile denominato “Ex Batteria Beleno” attraverso la dichiarazione di adesione alla manifestazione di interesse al proseguire l’iter procedimentale, e la
presentazione del relativo programma di Valorizzazione;

DATO ATTO
che nella nota suddetta, l'Agenzia del Demanio di RC, chiedeva all’Ente l’impegno
trasmettere al MIBACT e all’Agenzia del Demanio stessa, eventuali modifiche, integrazioni e/o aggiornamento del Programma di Valorizzazione, per come richiesto al Tavolo Tecnico Operativo del 10 febbraio 2020;

VISTA
la nota di riscontro agli Enti suddetti (Agenzia del Demanio e MIBACT) da parte del Comune di Villa San Giovanni, prot. 0025392 del 08.10.2020, mediante la quale si confermava interesse al procedimento di acquisizione del bene immobile denominato “Ex Batteria Beleno”, comunicando altresì che la trasmissione della documentazione, per come richiesto al Tavolo Tecnico Operativo
del 10.02.2020; contenente modifiche, integrazioni, ed aggiornamenti del Piano di Valorizzazione,
sarebbe stata inviata entro i termini prescritti dall’Agenzia del Demanio;

CONSIDERATO che
Forte Beleno fu costruito nel settembre 1888, sulle macerie di precedenti fortificazioni, per essere parte fondamentale della prima linea di difesa degli approdi di Villa San Giovanni, all’interno del complesso sistema architettonico — strategico di difesa dello Stretto di
Messina, voluto dal Re Umberto I e che, quindi, è parte integrante e sostanziale del c.d. sistema dei “Forti Umbertini” costituito da ben 24 fortificazioni (di cui quindici sul versante siciliano e nove sulla costa calabrese), rappresentando ancor oggi una fondamentale risorsa e patrimonio storico — artistico — architettonico di incommensurabile entità;

CONSIDERATO che,
nell’ambito degli indirizzi di sviluppo della Città, l’acquisizione al proprio patrimonio di Forte Beleno, costituirebbe un valido sostegno ed un rafforzamento di tutti quegli obiettivi volti alla promozione di azioni di recupero del patrimonio esistente al fine di potenziare e migliorare l’offerta culturale e di valorizzazione del territorio del Comune di Villa San Giovanni
;

ATTESO che
il personale tecnico di questo Settore, in seguito ad esecuzione di studi ed analisi del contesto storico-culturale e dello stato dei luoghi, ha predisposto opportuno Programma di Valorizzazione, composto dai seguenti elaborati:
A. Relazione Generale;
B. Programma di Valorizzazione con indicazione delle modalità di attuazione del programma e della
sostenibilità economica dello stesso;
C. Elaborato 01- Inquadramento territoriale scala 1:1000;
D. Elaborato 02 — Masterplan scala 1:500;
E. Elaborato 03 — Planimetria generale di progetto e sezioni, scala 1:200.

DATO ATTO CHE
si è provveduto alla trasmissione del suddetto Programma di valorizzazione, corredato dagli opportuni allegati, all’Agenzia del Demanio ed al MIBACT Regione Calabria, nota prot. 29214, 29215, 29219, 29220 del 12/11/2020, entro i termini richiesti al Tavolo tecnico operativo del 10/02/2020;

DATO ATTO CHE gli elaborati relativi al Programma di Valorizzazione, contengono le prescrizioni e gli aggiornamenti progettuali, per come richiesto dal Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto;

RILEVATO CHE
la valorizzazione del Forte Beleno costituisce non solo un importante intervento di tutela e qualificazione di un bene di significativo interesse storico e culturale, ma anche una risorsa volta alla riqualificazione e promozione di un intero quartiere — Piale — della città di Villa San Giovanni e finalizzata anche allo sviluppo turistico della stessa città, interessando zone di intensa bellezza panoramica;

RILEVATO CHE,
in seguito al recepimento del Programma di Valorizzazione trasmesso, da parte degli Enti competenti, occorrerà procedere con successiva sottoscrizione dell’Accordo di Valorizzazione da parte del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, di concerto con l’Agenzia del Demanio ed il Comune di Villa San Giovanni;

DATO ATTO CHE,
occorre procedere, alfine di far recepire all’Amministrazione il suddetto Programma di valorizzazione elaborato dal preesistente Settore Tecnico, ad oggi Settore Patrimonio, SUAP, Pianificazione Territoriale, con approvazione del progetto relativo al Programma corredato
da tutti gli elaborati, da parte dell’organo competente;

DATO ATTO CHE
il presente provvedimento non comporta oneri diretti da imputare al bilancio comunale, in quanto trattasi di approvazione di un Programma di valorizzazione, propedeutico al trasferimento di bene a titolo non oneroso;
Visto il D.Lgs. n. 267/2000;

PROPONE
1) di approvare, la narrativa che precede che si intende qui integralmente trascritta;
Comune di Villa San Giovanni (RC) - Prot. n. 0033392 del 22-12-2020 in interno
2) alla Giunta l’approvazione del Programma di Valorizzazione relativo all’IMMOBILE DENOMINATO “EX BATTERIA BELENO” VIA DE GASPERI LOC.PIALE, secondo gli elaborati predisposti dal Settore Tecnico Urbanistico, allegati alla presente per costituirne parte integrante e sostanziale al presente provvedimento;
3) di demandare a successivo provvedimento, previo recepimento, condivisione ed accettazione da parte degli Enti competenti — Agenzia del Demanio e MIBACT- l’approvazione dell’Accordo di Valorizzazione per il trasferimento del compendio al patrimonio comunale; .
4) di dare atto che il presente provvedimento non comporta oneri diretti a valere sul bilancio  comunale;

LA GIUNTA COMUNALE DELIBERA
DI APPROVARE fare propria la superiore proposta di deliberazione che qui si intende integralmente
riportata e trascritta ad ogni effetto di legge e che si allega alla presente;

DI DICHIARARE
con separata votazione favorevole unanime e palese, il presente atto immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art. 134, comma4, del D. Lgs. n. 267/2000, stante l’urgenza di porre in essere tutti gli adempimenti successivi necessari alla predisposizione di Accordo di Valorizzazione.

Per il documento integrale clicca qui(57 pagine)

Google News Per le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI