GOM Reggio Calabria quasi al collasso. L'appello del Direttore sanitario: chiudete le scuole

L’attuale evoluzione della diffusione nel nostro territorio metropolitano della patologia da SARS-COV-2 desta grande preoccupazione, non solo tra i cittadini, ma anche e soprattutto, per il notevole carico sulle strutture sanitarie e in particolar modo sul "GOM - Grande Ospedale Metropolitano", "Bianchi Melacrino Morelli".

GOM Reggio Calabria quasi al collasso. L'appello del Direttore sanitario: chiudete le scuole
É di ieri la richiesta del Direttore Sanitario del GOM, Dott. Salvatore Maria Costarella, indirizzata al vicesindaco della Città Metropolitana di procedere alla chiusura delle scuole per almeno 2/3 settimane in rapporto alla stima dei dati che verranno di volta in volta rilevati.

Per tale ragione, il Sindaco f.f. dell'area metropolitana Versace, invita tutti i sindaci della provincia, anche in relazione alle diverse situazioni di ciascun comune, di adottare un'ulteriore misura di contenimento con chiusura delle scuole per almeno 2 o 3 settimane a tutela della salute di tutti i cittadini metropolitani e per la salvaguardia dell’attività svolta dal personale sanitario delle strutture del nostro territorio.

I Comuni che hanno già deciso di adottare misure di contenimento introducendo ulteriori misure urgenti per fronteggiare l’emergenza COVID-19, emanando ordinanze di sospensione della didattica in presenza con attivazione della Dad sono: Reggio Calabria, Taurianova, Cinquefrondi, Melicucco, Palmi, Condofuri, Gioia Tauro, Oppido Mamertina, Scilla, Bagnara Calabra, Motta San Giovanni, Molochio, Anoia, Fiumara, Montebello Jonico, San Roberto, Sant’Agata del Bianco, Monasterace, Bivongi e Stilo, chiudendo le scuole fino al 15 gennaio.

Google News Per le nostre ultime notizie da GOOGLE NEWSSEGUICI

NEWS