IMU 2013, 2014, 2015, 2016 non notificata a Villa San Giovanni, scatta l'ingiunzione. Il Comune e la SOGERT in Tribunale

Con ricorso notificato al Comune di Villa San Giovanni (RC) in data 10/02/2019 ed acquisito al protocollo al n° X623, la Sig.ra A.V. impugnava, dinanzi la Commissione Tributaria di Reggio Calabria, l'ingiunzione fiscale di pagamento emessa dalla SOGERT SpA, per una somma complessiva di € 590,53 relativa all'IMU anno 2013, 2014, 2015, 2016.

IMU 2013, 2014, 2015, 2016 non notificata a Villa San Giovanni, scatta l'ingiunzione. Il Comune e la SOGERT in Tribunale

A sostegno dell’istanza di annullamento, la Sig.ra A.V., lamentava l’illegittimità dell’atto opposto per vizi propri,nel dettaglio l'assenza di presupposto e l'illegittima dell'applicazione dell’imposta IMU in violazione dell’art. 540 del c.c., la nullità degli atti prodromici in quanto non notificati nelle forme previste dalla legge, e la prescrizione del credito vantato delle somme IMU 2013.

Al fine di tutelare la posizione del Comune di Villa San Giovanni dinanzi alla Commissione Tributaria di Reggio Calabria per l'udienza del 09/05/2022, il Commissario prefettizio, con sottoscrizione della procura, nomina, con la delibera n.54 del 11-04-2022, l’Avv. Fernando Scrivano, quale difensore dell’Ente e attuale legale dell’Avvocatura Civica.

Google News Per le nostre ultime notizie da GOOGLE NEWSSEGUICI

NEWS

Meteo Sud: caldo africano, picchi di 40°C

Meteo Sud: caldo africano, picchi di 40°C

Venerdì, 17 Giugno 2022 18:54