Centraline inquinamento atmosferico ed Ecopass: il cittadino Citrea scrive al Prefetto Dott. Massimo Mariani

Al Prefetto di Reggio Calabria Dott. Massimo Mariani
Alla Dirigente Settore V Dott.ssa Suraci

Oggetto: Installazione di una strumentazione per la rilevazione dei livelli d'inquinamento acustico e atmosferico nel comune di Villa San Giovanni - Ordinanza del Presidente del consiglio dei ministri del 19 giugno 2003(ordinanza n. 3296) e reintegrazione dell’Ecopass.


Il sottoscritto Giancarlo Citrea, residente nel Comune di Villa San Giovanni, in via ...Omissis.., Vi rende noto quanto segue:
Vista la nota in uscita della Prefettura Reggio Calabria - Area V - Prot. Uscita N.0031950 del 07/03/2019 in risposta all’Esposto inoltrato dal sottoscritto il giorno 3 Marzo 2019, tramite PEC, con N. di Prot. 0030524 del 5 Marzo(che allego), in cui, l’ex Prefetto Dott. Michele Di Bari  prendeva in seria considerazione il contenuto in oggetto inviato alla Prefettura di Reggio Calabria, ed inoltre, trasmetteva tramite PEC, una comunicazione, indirizzata sia al sindaco di Villa San Giovanni Dott. Giovanni Siclari e sia al Direttore generale dell'A.S.P 5 di Reggio Calabria, con oggetto: Installazione strumentazione rilevazione dei livelli di inquinamento, e disponeva, di assumere, tempestivamente, ogni utile intervento a salvaguardia della salute pubblica ed a tutela dell'ambiente per la Citta' di Villa San Giovanni, ma dal lontano 7 Marzo 2019, incredibilmente, non ho ricevuto nessuna notizia in merito.

Viste le ORDINANZE DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI n°3296 del 19 Giugno 2003, N° 3416 del 18 marzo 2005 e N° 3946 del 15 Giugno 2011, nonche', la nota della Regione Calabria del 28 Settembre 2012 e l'Ordinanza N°6096 del 19 Giugno 2013 della Protezione Civile che rendevano effettivo lo stato di emergenza anche per la cittadina Villese per gli Interventi urgenti relativi all'attraversamento della Citta' di Villa San Giovanni da parte di mezzi pesanti,

chiedo

al Prefetto Dott. Massimo Mariani, in qualita' di unico interlocutore Rappresentante generale del Governo e Commissario delegato per l'attuazione delle opere e degli interventi urgenti ed indifferibili finalizzati a fronteggiare l'emergenza nella Citta' di Villa San Giovanni, di provvedere a sollecitare con i dovuti provvedimenti ai sensi di Legge, per  l'installazione delle suddette centraline citate nell’Art.1, comma 2, lett.e, e la reintegrazione dell’Ecopass, infatti, la Cittadina di Villa San Giovanni NON percepisce nessun onere scaturito dal danno ambientale.
La prego di intervenire per sollecitare gli Enti preposti affinchè la Citta’ di Villa San Giovanni abbia la giusta ricompensa e una concreta tutela ambientale, sino ad oggi completamente ignorata. Ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri del 19 giugno 2003 - Ordinanza n. 3296.

Infine, ringrazio anticipatamente sia la Dirigente Area V Dott.ssa Suraci per la risposta tempestiva riguardante le problematiche succitate, ed inoltre, un sincero augurio al Prefetto di Reggio Calabria Dott. Massimo Mariani per il nuovo mandato assegnatogli, augurandogli una serena permanenza nella Citta’ Metropolitana di Reggio Calabria.

Vi ringraziando per l’attenzione e nell’attesa di un riscontro colgo l’occasione per porgerVi distinti saluti.


Villa San Giovanni 17 Giugno 2019                                                                      Giancarlo Citrea