Niente tasse locali a Villa San Giovanni per le imprese che denunciano i danneggiamenti alle proprie attivita' commerciali

Il 13 Giugno si è riunito presso palazzo San Giovanni il Consiglio comunale della Citta’ di Villa San Giovanni. Tra i vari punti affrontati all'ordine del giorno, si è discussa ed approvata la mozione presentata dal consigliere di minoranza Ciccone.


Mozione avente oggetto:
esenzione tributi locali in favore delle imprese che decidono di denunciare gli autori delle richieste estorsive che abbiano dato luogo a danneggiamenti ai propri esercizi commerciali o attività imprenditoriali

La sicurezza è un bene per i propri cittadini e garantire sicurezza significa garantire benessere, qualità della vita e sviluppo per il territorio.
La criminalità organizzata,  senza dubbio, è un fenomeno molto complesso ed in quanto  tale, richiede certamente interventi altrettanto complessi e articolati per la prevenzione e la repressione.

Ritenuto di dover contribuire all'azione di contrasto al racket ed all'usura attraverso gli strumenti a disposizione di un Ente locale, assicurando il sostegno a chi vi si oppone anche attraverso l’integrazione nelle misure già previste da leggi nazionali e Legge regionale n.31 del 16.10.2008 "Interventi di sostegno alle vittime della criminalità in materia di usura".

Testo estratto dalla DELIBERA DI CONSIGLIO - Numero atto 48 - Data documento 13/06/2019  - Numero protocollo 19420