Porticello - Ordinanza per la “Rimozione e sgombero dl tutte le imbarcazioni, carrelli, gavitelli, verricelli e relative basi d'ancoraggio” – Comune di Villa San Giovanni

IL SINDACO

Premesso che, a seguito di reiterate segnalazioni è stato accertato che sulle aree dell'arenile pubblico del Comune  sono depositate stabilmente imbarcazioni di qualsiasi tipo e dimensione, nonché gavitelli, verricelli utilizzati per il recupero agevole delle imbarcazioni dal mare ed altri oggetti che si trovano in stato di degrado e/o abbandono recando pregiudizio e decoro, alla sicurezza e soprattutto alla pubblica incolumità;


Considerato che tali circostanze creano un contesto di illiceità civile e penale a causa dell'occupazione perpetrata su un bene demaniale marittimo, e che tale illiceità, non e riferibile ad accanimenti di recente impianto, ma si prefigura quale consuetudine di comportamento illecito perpetrato nel tempo, come da datate ordinanze emesse contro ignoti;

Considerato che l'abbandono di qualsivoglia materiale in spazio pubblico è da considerarsi deposito abusivo di rifiuti ingombranti che creano danni all'ambiente sotto il profilo del decoro e della pulizia;

Visto il verbale della polizia municipale del 19.06.2019 (trasmesso con nota prot. 19609 del 24.06.2019) con il quale è stato accertato sulla spiaggia in località Porticello la presenza barche di varie dimensioni , n. IO barche ancorate a mare n. 6 carrelli per trasporto delle barche e n. 6 verricelli.

Visto il P.R.G. approvato con decreto P.G.R. N. 1657 del 26.07.1983;

Visto il vigente Piano Comunale di Spiaggia;

Visto il D.P.R. N. 380/01 e successive mod. e integr. - testo unico dell'edilizia;

Visto il Dlgs. N. 42/2004 in materia paesaggistico — ambientale;

Visto il Codice della Navigazione ed il relativo Regolamento;

Vista l'Ordinanza balneare emessa con prot. N. 21710 del 11.07.2019 che prescrive il divieto sulle spiagge libere di tirare a secco, varare o stazionare barche e natanti in genere al di fuori delle aree destinate all'alaggio, queste ultime, regolarmente autorizzate;

Considerato che le suddette imbarcazioni unitamente alle attrezzature ivi rilevate sono state posizionate e/o installate senza alcuna Concessione Demaniale marittima, autorizzazione edilizia e N.O. paesaggistico-ambientale, in violazione degli strumenti urbanistici, Leggi, Codici ed ordinanze succitati; Visto l'art. N. 35 D.P.R. 380/01 e succ. mod. ed integrazioni;

Vista la Legge Regionale N. 17/2005 del 21.12.2005;

Visto l'art. N. 15 del Piano d'Indirizzo Regionale del 14.07.2000;

Visto il Codice della Navigazione, art. 54, 1161;

Ravvisata l'urgenza di dover adottare i conseguenziali provvedimenti di legge per rendere libera e fruibile l'area.

ORDINA

Ai fini della sicurezza e della pubblica incolumità, la rimozione e lo sgombero di qualsiasi manufatto e/o imbarcazione, verricello, attrezzature di alaggio presedenti nell'area demaniale marittima sia a mare che a terra in località Porticello individuata catastalmente al foglio n. 6 sez.B part. 390 e parte della particella 88, dal Torrente Santa Trada Nord al Sottopasso Ferroviario di via Italia Porticello Sud, da effettuarsi entro 15 (quindici) giorni dalla pubblicazione della presente.

DISPONE

La pubblicazione della presente ordinanza all'albo pretorio on line, con affissione negli spazi pubblici e su ognuna imbarcazione e/o attrezzatura presente nell'aria interessata.

Qui l'Ordinanza del sindaco Giovanni Siclari

Testo:  Comune di Villa San Giovanni - ORDINANZA - Numero atto 18 - Data documento 18/07/2019 - Numero protocollo 22884
Proponente: SINDACO
Oggetto: ORDINANZA N. 18 DEL 18/07/2019. RIMOZIONE E SGOMBERO DI TUTTE LE IMBARCAZIONI, CARRELLI, GAVITELLI, VERRICELLI E RELATIVE BASI D'ANCORAGGIO NONCHE' DI MATERIALE VARIO UTILIZZATO PER L'ALAGGIO DELLE IMBARCAZIONI
.