Incarico per la regolarizzazione degli sconfinamenti e dell’occupazioni abusive delle aree demaniali marittime

Il trasferimento delle funzioni amministrative agli Enti Locali inerenti il Demanio Marittimo è operativo in ossequio alla circolare emanata in data 17.04.2008, prot N° M_TRA/DINFR/4520 Class. A.2.47;

Premesso che il Ministero delle Finanze e quello delle Infrastrutture e Trasporti hanno emanato il decreto interministeriale pubblicato sulla G.U. N° 1 del 02.01.2017 con cui è fatto obbligo alle Amministrazioni Comunali concedenti, entro il 31.01.2017, e successiva proroga al 15.09.2017, di inserire i dati delle concessioni demaniali marittime esistenti sul S.I.D. affinché venga generato il modello F24 ELIDE;

Vista la comunicazione del Ministero dell’Economia e delle Finanze Dipartimento del Tesoro del 24.07.2017 pervenuta al protocollo generale il 26.07.2017 al N° 19176 nella quale si sollecitano agli Enti impositori, pena la segnalazione alla Corte dei conti, gli obblighi di comunicazione, al Dipartimento del Tesoro dei dati sul demanio marittimo, ai sensi del DM 30 luglio 2010, attuativo dell’art. 2, comma 222, della Legge 191/2009, istitutivo del progetto “Patrimonio della PA”, vanno assolti attraverso l’applicativo S.I.D. del Ministero delle Infrastrutture, e con la quale si ricorda che, dal gennaio 2017, i canoni relativi alle concessioni demaniali marittime dovranno essere versati esclusivamente mediante il modello “F24 Elide” che viene generato automaticamente dal S.I.D.

Dato atto che all’interno dell’Ente Comunale di Villa San Giovanni non è presente personale specializzato che ha una appropriata formazione e delle conoscenze necessarie per l’inserimento dei dati di concessione nel S.I.D. ed ancora che questo settore tecnico non dispone di adeguate apparecchiature che consentono di acquisire i dati richiesti;

Considerato che la società GESTAM che già collabora proficuamente e con efficienza con il Comune di Villa San Giovanni, sentita appositamente, ha avanzato una proposta di collaborazione con nota del 31.10.2018 assunta al protocollo generale al N° 30081 il 31.10.2018, con la quale ha offerto il servizio in oggetto mediante alcuni passaggi:

indagine conoscitiva:

Regolarizzazione delle occupazioni;

Sdemanializzazione ed acquisizione in proprietà;

Ritenuto necessario avvalersi dell’impresa GESTAM s.r.l. Monopoli (Bari) anche per l’azione formativa del personale tecnico;

Per il documento principale CLICCA QUI

 DETERMINAZIONE - Anno 2018 - Numero atto 1623 del 20/12/2018