Fondo di solidarietà Luigi Corio

Il fondo di solidarietà Luigi Corio è stato istituito dal consiglio direttivo dell'ASD Xenium (società che, ai sensi dell'art. 2, c. 9, lett. c dello statuto può operare, tra gli altri, nel settore denominato "beneficenza") e dagli amici più stretti di Luigi, tra cui dal Comitato regionale PGS Calabria.

L'idea dell'istituzione del fondo nasce dalla necessità di far fronte alle numerosissime richieste di amici, associazioni e società sportive vicine a Luigi che, con profondo amore, si sono prodigate al fine di esprimere la loro vicinanza a Valeria, moglie di Luigi ed ai suoi bambini, Giuseppe ed Antonio, vicinanza già ampiamente manifestata con tantissimi messaggi di solidarietà ed affetto.

Pertanto, il fondo ha, inizialmente, come finalità quella di realizzare una raccolta fondi da destinare a Valeria ed ai suoi figli. A tal proposito, gli enti promotori comunicano, anche per mezzo di questa pagina facebook, la possibilità di compiere un gesto di solidarietà attraverso una donazione che può essere elargita sul seguente IBAN: IT82B0310401625000000238843 con intestazione: VERSACI e causale "donazione famiglia Luigi Corio".

Successivamente, il fondo sarà occasione per proseguire l'attività di volontariato da sempre svolta da Luigi, prima all'oratorio e poi al di fuori, seguendo il carisma salesiano di Don Bosco.

Il presidente del fondo è stato individuato nella persona di Valeria Versaci che deciderà, di volta in volta, a chi destinare la raccolta fondi al termine di ogni manifestazione realizzata in favore e/o con la partecipazione del fondo stesso.

Infine, gli enti promotori, nel cogliere l'occasione per ringraziare preventivamente tutti coloro che sposeranno la causa del fondo, rappresentano che la drammatica situazione sociale che stiamo vivendo a causa dell'emergenza Covid-19 ci impedisce, purtroppo, di inaugurare formalmente la nascita del fondo di solidarietà Luigi Corio, inaugurazione che avverrà nei prossimi mesi, in un clima di pace, amore e gioia, così come, ne siamo certi, avrebbe voluto Luigi.