Stazione radio base ILIAD a Villa San Giovanni, diffida alla ripresa dei lavori

Di seguito si riporta la "Comunicazione avvio del procedimento ai sensi degli articoli 7 e seguenti della legge n.241/90 , per annullamento in autotutela, ex art. 21 octies-nonies della predetta legge, del provvedimento unico favorevole del 23.10.2019, prot. n. 32709. Riscontro nota Prot.9446/2020 del 09/04/2020, Diffida alla ripresa dei lavori".


Oggetto: Stazione radio base ILIAD ITALIA SpA in Villa San Giovanni, Via Fontana Piria n.17 - Cannitello – Villa San Giovanni (RC).

Con la presente per comunicare che, ai sensi degli articoli 7 e seguenti della legge n. 241/90 e succ. mod. int., viene avviato il procedimento amministrativo per l’annullamento d’ufficio ed in via di autotutela del provvedimento unico prot. 32709 del 23.10.2019, favorevole alla realizzazione di Nuova S.R.B., Iliad Italia Spa RC89018-005 Cannitello Comune di Villa San Giovanni, Via Fontana Piria, 17, NCEU foglio 5, P.lla 379, giusta Istanza di Autorizzazione ai sensi degli artt. 87 e 88 del Codice delle Comunicazioni Elettroniche (D. Lgs 259/03 s.m.i. ) presentata il 28.06.2019, sportello SUAP, codice univoco 1185.

A tal proposito si informa che :
a) l ’Amministrazione competente è il Comune di Villa San Giovanni;
b) il responsabile del procedimento è l’Ing. Ida Albanese, Responsabile Settore Tecnico - Urbanistico, Settore al quale sono state trasferite le competenze SUAP.
Codesta società ha diritto a prendere visione degli atti, con i limiti previsti dalla legge sul diritto di accesso, presso il Settore Tecnico-Urbanistico- Sportello Unico- e di presentare memorie scritte, documenti e osservazioni entro il termine di 15 giorni dal ricevimento della presente comunicazione o chiedere di essere uditi in contraddittorio entro il medesimo termine.

Il procedimento amministrativo dovrà concludersi entro 30 giorni dalla data di avvio, ai sensi dell’art.2 comma 2 della legge 241/90.
Tutti i soggetti, portatori di interessi pubblici o privati, nonché i portatori di interessi diffusi costituiti in associazioni o comitati, cui possa derivare un pregiudizio dall’attuazione del provvedimento, possono intervenire nel procedimento, presentare memorie scritte, documenti e osservazioni o chiedere di essere uditi in contraddittorio.

La presente comunicazione viene inviata, a mezzo PEC, alla società Iliad Italia Spa, presso la sede legale , nonché all’Ing. Michelino Oliverio, quale Responsabile e Direttore dei Lavori in oggetto, nonché notificata ai Sigg.ri Cicco – Cardillo, proprietari dell’edificio sul quale è prevista l’installazione dell’antenna SRB. La stessa comunicazione sarà inoltre pubblicata sul sito web dell’Amministrazione all’Albo Pretorio on-line.
Contestualmente a tale comunicazione di avvio del procedimento - atteso che con nota del 09.04.2020, acquisita al protocollo al n.9446/2020, è stato comunicato che, a far data dal giorno
14.04.2020, saranno ripresi i lavori per la realizzazione della stazione radio base in questione - con la presente , inoltre, si diffida codesta società a non procedere alla ripresa dei lavori di che trattasi, quale provvedimento cautelare, ai sensi del comma 2 dell’art.7 della Legge n.241/90.

Il Responsabile del Settore Tecnico Urbanistico del Comune di Villa San Giovanni Ing. Ida Albanese

Per la comunicazione clicca qui