Operazione Cenide. Il Comune di Villa San Giovanni si costituisce parte civile

Si riporta di seguito uno stralcio della delibera di Giunta comunale n.80 del 09/07/2020 - costituzione parte civile del procedimento penale n. 2233/2020' rgnr dda n. 1597/2020 rg GIP dda - Tribunale di Reggio Calabria - nomina legale


In data 1 luglio 2020 con acquisizione al protocollo n. 15793 è stato notificato al Comune di Villa San Giovanni, quale parte offesa, avviso di fissazione dell'udienza preliminare per il 17 luglio 2020, davanti al GUP presso il tribunale di Reggio Calabria in relazione al procedimento penale n. 2233/2020 nei confronti di alcuni soggetti...Omissis...
Che, in relazione ai fatti contestati ai suddetti imputati ...omissis... il Comune di Villa San Giovanni è identificato quale persona offesa del reato e pertanto, ai sensi dell'art. 74 c.p.p., è legittimato ad esercitare nel procedimento panale in questione l'azione civile mediante la costituzione dei parte civile.

Che, qualora accertati i reati contestati agli imputati comporterebbero il diritto al Comune di Villa San Giovanni al risarcimento dei danni subiti, patrimoniali e non patrimoniali, compresi quelli derivanti dalla lesione dell'immagine.

Quindi appare necessaria ed opportuna la costituzione di parte civile nel procedimento penale di che trattasi, al fine di formalizzare, nell'interesse del Comune, le richieste risarcitorie.

La Giunta comunale delibera di approvare e autorizzare la costituzione di parte civile del Comune di Villa San Giovanni nel procedimento penale nei confronti degli imputati. E di dare mandato al Sindaco f.f. per il conferimento, a tal fine, all'Avv. Scrivano, legale dell'Avvocatura Civica, della delega a rappresentare e difendere il Comune di Villa San Giovanni mediante la costituzione di parte civile.

Per la Delibera di Giunta clicca qui
Per i dettagli dell'operazione Cenide clicca qui