Dorsale Verde. Costituzione in giudizio di Tecno Ambiente nei confronti del Comune di Villa San Giovanni ed altri enti

Si riporta di seguito il verbale di deliberazione della Giunta comunale di Villa San Giovanni n.156 del 22 dicembre 2020,
Oggetto: costituzione giudizio promosso, dinanzi al tribunale di Reggio Calabria, da Tecno Ambiente srl nei confronti del Comune di Villa San Giovanni ed altri enti - nomina legale.




La Giunta Comunale
VISTA  la proposta di deliberazione relativa all’oggetto predisposta dal responsabile dell’ Ufficio Avvocatura Civica, corredata dai pareri favorevoli di cui agli articoli 49, comma 1 e 147 bis, comma 1, del D. Lgs. 18 agosto 2000, di seguito riportata ed allegata al presente atto:

Il Responsabile del Settore Avvocatura Civica

Premesso

- che in data 04.08.2020, La Tecno Ambiente srl notificava (prot. n° 19261/2020) atto di citazione
con il quale conveniva in giudizio, dinanzi al Tribunale di Reggio Calabria, il Comune di Villa San Giovanni, nonché il Comune di Bagnara Calabra, in proprio e quale capogruppo dell’associazione denominata Associazione per PILS — Terre della Fatamorgana, il Comune di Palmi, il Comune di Seminara, e il Comune di Scilla, al fine di accertare. L’intervenuta risoluzione del contratto di appalto relativo ai lavori di realizzazione della “Dorsale Verde” ai sensi. dell’art. 1454, 1453 e 1455 del c.c. con richiesta quindi di risarcimento dei danni anche da perdita di chances; di pagamento dei lavori eseguiti e contabilizzati; di pagamento delle riserve e dei lavori eseguiti non contabilizzati e non pagati;

- che la Societa'  attrice, a sostegno della domanda, premette che con contratto del 01/02/2017 rep. N 198 il Comune di Bagnara Calabra, capofila dell’unione dei Comuni, con Villa San Giovanni, Palmi, Seminara e Scilla, affidava ad essa, quale aggiudicataria della relativa gara, i lavori di realizzazione della “Dorsale Verde: grande itinerario della mobilita lenta per la fruizione del patrimonio paesaggistico e storico culturale della destinazione turistica della Fata Morgana”;

- che, secondo l’assunto della Tecno Ambiente, nel corso del rapporto, la stazione appaltante sarebbe incorsa in diverse omissioni ed in gravi adempimenti, tanto da determinare la richiesta dell’appaltatore di risoluzione del contratto con risarcimento del danno, richiesta che ora viene portata all’attenzione del Tribunale;

- che, pertanto, atteso che la domanda viene proposta anche nei confronti del Comune di Villa San Giovanni, é opportuno costituirsi nel suddetto giudizio, al fine di tutelare la posizione del Comune, nella vicenda per cui é causa;

- che, con la deliberazione n. 5 del 31/01/2019, la Giunta Comunale ha deliberato di istituire l’Avvocatura Civica, quale posizione organizzativa dotata di propria autonomia nell’ambito della struttura burocratica dell’Ente con compiti di assistenza e difesa ,consulenza giuridica, giudiziale e stragiudiziale ed ha approvato il relativo Regolamento;

PROPONE
1) di approvare, come approva, la narrativa che precede che si intende qui integralmente
trascritta;
2) di costituirsi, quindi, nel citato giudizio promosso, dalla Tecno Ambiente srl dinanzi al Tribunale di Reggio Calabria, udienza 28/01/2021 RG.2245/2020;
3) Di nominare , quale difensore dell’Ente, l’Avv. Fernando Scrivano, legale dell’Avvocatura Civica;
4) Di autorizzare il Sindaco F.F., Dr.ssa Maria Grazia Richichi, legale rappresentante dell’Ente, alla sottoscrizione della procura alleliti;

PROPONE,
Altresi, stante l'urgenza di provvedere, atteso che é necessario predisporre comparsa di costituzione
per l’udienza del 28.01.2021, che la deliberazione di approvazione della proposta venga dichiarata immediatamente eseguibile ai sensi dell'art. 134, D. Lgs n. 267 del 18/08/2000 e ss.mm.ii.

Il Responsabile del Settore Avvocatura Civica Avv. Fernando Scrivano

VALUTATA la sopra estesa proposta di deliberazione;
VISTO il D.Lgs. n. 267/00 e ritenuta la propria competenza;
VISTO lo Statuto Comunale;
ACQUISITO. il preventivo parere favorevole in ordine alla regolarita tecnica, reso ai sensi degli articoli 49, comma1, del D. Lgs. n. 267/2000, e 147 bis, come modificati e integrati dal D.L. 174 del 2012, convertito in legge n. 213 del 2012, allegato al presente atto;
CON voti favorevoli unanimi espressi in forma palese;

La Giunta Comunale Delibera
DI APPROVARE fare propria la superiore proposta di deliberazione che qui si intende integralmente riportata e trascritta ad ogni effetto di legge e che si allega alla presente;
DI DICHIARARE, con separata votazione favorevole unanime e palese, il presente atto immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art. 134, comma4, del D. Lgs. n. 267/2000, stante l’urgenza di provvedere attesa la necessita di predisporre comparsa di costituzione nel citato giudizio promosso dalla Tecno Ambiente srl dinanzi al Tribunale di Reggio Calabria, per l’udienza del 28/01/2021.