Avviso pubblico per la formazione di un elenco di professionisti esterni per l'affidamento di incarichi di progettazione ed attività tecnico-amministrative - Villa San Giovanni

Il Comune di Villa San Giovanni intende rinnovare l'elenco di Professionisti abilitati cui attingere per il conferimento di incarichi di progettazione ed attività tecnico-amministrative in materia di lavori pubblici di importo inferiore a € 100.000,00. mediante l'attribuzione di curriculum e pertanto invita i soggetti interessati (architetti, ingegneri, geologi, agronomi, periti industriati, periti agrari etc„ iscritti nei rispettivi ordini professionali di cui all'art. 46, comma 1, lettere a) b) c) d) e) f) D.Lgs. n. 50/2016 e s.m.i. a presentare domanda di partecipazione alla formazione dell'elenco ripartito secondo i seguenti parametri:

Tipologie di prestazioni

  • Piani e progetti di programmazione, pianificazione e progettazione territoriale;
  • Ricognizione ed archiviazione dati, frazionamenti ed accatastamenti, elaborazioni CAD e restituzione, rilievi topografici e restituzione, procedure espropriative, assistenza di cantiere;
  • Opere strutturali: progettazione e D.L. -calcoli strutturali in c.a. — c.a.p. - acciaio;
  • Coordinamento della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione dei lavori;
  • Studi e valutazioni di impatto ambientate comprendente
  • Beni vincolati del patrimonio culturale: progettazione e D.L.;
  • Progettazione e riqualificazione paesaggistica ed ambientale, e relativa D.L.;
  • Redazione di studi di fattibilità ambientale e di documenti atti all'espletamento delle procedure di V.l.A., V.A.S., incidenza ambientate, ecc.;
  • Altri incarichi in materia ambientate (es. redazione piani di caratterizzazione ed analisi di rischio per procedimenti di bonifica siti contaminati);
  • Opere di ingegneria naturalistica ed ambientale: progettazione e D.L.;
  • Opere idrauliche e fognature urbane: progettazione e D.L.;
  • Opere edili: progettazione e D.L.;
  • edilizia residenziale pubblica;
  • edilizia scolastica;
  • edilizia sportiva;
  • edilizia pubblica in genere; 
  • edilizia per il turismo; 
  • edilizia cimiteriale.
  • Opere stradali: progettazione e D.L.;
  • Progettazione di opere a verde elo arredo urbano. progettazione e recupero di aree degradate;
  • Progettazione e verifiche in campo acustico, certificazioni e collaudi;
  • Impianti idrosanitari: progettazione e D.L.. certificazioni/dichiarazioni di conformità;
  • Progettazione impiantistica etettrica e termoidraulica (impianti per la distribuzione del vapore. dell'energia elettrica, e della forza motrice, per l'approvvigionamento, 'a preparazione e la distribuzione di acqua all'interno di edifici o per scopi industriali, impianti sanitari, di fognatura domestica o industriale ed opere relative al trattamento delle acque di rifiuto, distribuzione del freddo, dell'aria compressa, del vuoto, impianti di riscaldamento, di inumidimento e ventilazione. trasporti meccanici, impianti di illuminazione, telefoni, segnalazioni, controlli);
  • Studio preesistenze arboree, arbustive e vegetali, anche in relazione a problematiche fitosanitarie, in aree oggetto di lavori pubblici e di difesa del suolo - opere a verde e di paesaggistica;
  • Impianti termici: progettazione e D.L„ certificazioni/dichiarazioni di conformità;
  • Progettazione informatica (elaborazione dati, rendering, 3D modeling, CG animation, Interactive solutions, visual comunication, training. banche dati, GIS, ecc.);
  • Progettazione informatica (elaborazione dati, rendering, 3D modeling, CG animation, Interactive solutions, visual comunication, training. banche dati, GIS, ecc.);
  • Consulenza in materia di bioedilizia;
  • Calcolo e certificazione energetica.
  • Assistenza archeologica durante le operazioni di scavo
  • indagini e relazioni geologiche e geotecniche
  • assistenza e verifica tecnico procedurale, attività di supporto al RUP e validazione dei progetti
  • Collaudi
  • collaudi statici
  • collaudi tecnico-amministrativi
  • collaudi impiantistici
  • Pratiche prevenzione incendi

 

Progettazione: 

Per attività di progettazione si intende la redazione di Progetti di Fattibilità, di Progetti Definitivi e di Progetti Esecutivi.

 

Modalita' d'iscrizione:

L'iscrizione nell'Elenco ha durata triennale, salvo diversa comunicazione del Comune di Villa San Giovanni e fatte salve le cause di cancellazione e/o decadenza previste dal presente Avviso.

Si precisa che, a mezzo del presente Avviso, non viene posta in essere alcuna procedura concorsuale o paraconcorsuale, e non sono previste compilazioni di graduatorie di merito.

La domanda di partecipazione, redatta in lingua italiana in competente bollo ed i relativi allegati, dovranno pervenire entro le ore 12.00 del giorno 15/03/2019 all'Ufficio Protocollo del Comune sito in Via Nazionale Piazza Municipio Villa San Giovanni.

Il recapito del plico rimane ad esclusivo rischio del mittente, ove per qualsiasi motivo lo stesso non giunga a destinazione. La data e l'orario di arrivo. risultanti dal timbro apposto dai Protocollo Generate del Comune, fanno fede ai fini dell'osservanza del termine utile sopra indicato.

Si precisa che l'Ufficio Protocollo Generate del Comune di Villa San Giovanni osserva i seguenti orari di apertura al pubblico: dal lunedì al venerdì con il seguente orario dalle ore 9,00 alte ore 12.00.

La domanda ed i relativi allegati dovranno essere contenuti in busta chiusa. controfirmata sui lembi di chiusura, con indicazione del nominativo e dell'indirizzo del mittente e dovranno riportarne la seguente dicitura:

"Avviso pubblico per la formazione di un elenco di professionisti esterni per l'affidamento di incarichi di progettazione ed attività tecnico-amministrative di importo inferiore a 100.000 EURO".

Il candidato dovrà indicare chiaramente nella domanda, pena il mancato inserimento nell'elenco:  per quali tipologie di incarico (massimo 5) richiede l'inserimento;  il possesso dei requisiti dalla vigente normativa in relazione alle prestazioni da effettuare. La domanda, redatta preferibilmente secondo:

il "modulo A' (in caso di professionista singolo) ovvero secondo e il "Modulo Al" (in caso di professionisti associati"), deve essere corredata a pena di esclusione da fotocopia non autenticata, di un documento di Identità (o documento di riconoscimento equipollente) del/i dichiaranti.

La domanda deve essere La domanda dovrà essere corredata dai seguenti allegati:

dichiarazione circa l'insussistenza delle cause di esclusione di cui all'art. 80 del D.Lgs. n. 50/2016;  curriculum professionale (redatto conformemente all'allegato N del D.P.R. n. 207/2010 e reso con le modalità indicate nel "Modulo B"), da cui possa desumersi l'esperienza delli richiedente/i con Indicazione, in particolare, dei principali incarichi svolti nei cinque anni precedenti la pubblicazione del presente avviso ed inerenti le tipologie di attività per le quali si chiede l'inserimento nell'elenco.

Il curriculum vitae dovrà essere redatto:

in caso di professionista singolo, dal professionista medesimo;  in caso di associazione di cui alla L. n. 1815/1939. da tutti i soggetti associati;  in caso di raggruppamento temporaneo (costituito o costituendo), da ognuno dei componenti il raggruppamento;  in caso di società di professionisti/società di ingegneria/consorzi stabili, dal legale rappresentante della società o del consorzio.

Si precisa che l'utilizzo dei moduli non è obbligatorio; qualora gli interessati decidano di non utilizzarli, dovranno comunque rendere, a pena di non ammissione alla procedura, tutte le dichiarazioni in essi contenute.

N.B. ln luogo della dichiarazione circa il possesso dei requisiti di ordine generate di cui all'art. 80 del D.Lgs.n. 50/2016 i richiedenti potranno presentare il DGUE.

 

Avvertenze e termini di validita' dell'elenco

I raggruppamenti temporanei. in caso di affidamento, dovranno assumere la forma giuridica dell'associazione temporanea secondo le vigenti disposizioni di legge.

Qualora la documentazione non risulti conforme alle prescrizioni del presente Avviso, l'istanza di iscrizione verrà respinta, previa comunicazione all'istante dei motivi che ostano all'accoglimento della domanda, ai sensi dell'art. 10-bis della L n. 241/1990.

ln caso di controversie è esclusa la competenza arbitrale. Il tribunale territorialmente competente è quello di Reggio Calabria;

Al fine di favorire la non discriminazione, parità di trattamento, proporzionalità e trasparenza del procedimento, l'elenco è sempre aperto all'iscrizione degli operatori economici e le domande d'inserimento possono essere presentate in qualunque momento.

Pertanto, il termine sopra indicato del 15/03/2019 è perentorio solo per la prima formazione dell'elenco; saranno accettate ed inserite in elenco anche le istanze pervenute successivamente, in occasione del primo aggiornamento utile.

L'Elenco avrà una durata triennale ed avrà carattere aperto poiché sarà aggiornato con cadenza annuale con i soggetti che presenteranno domanda di iscrizione successivamente alla prima scadenza, e che risulteranno in possesso dei requisiti necessari, e precisamente:

  • per le istanze pervenute entro il 31 dicembre di ogni anno, con determinazione dirigenziale da adottarsi entro i successivi 90 giorni. 

 

Soggetti ammessi all'iscrizione

Possono formulare istanza di iscrizione tutti i soggetti di cui 46. comma 1, lettere a) b) c) d) e) ed f) del D.Lgs. n. 50/2016, e s.m.i..

ln caso di Raggruppamenti Temporanei, deve essere indicata la composizione dell'eventuale gruppo di lavoro con l'individuazione del Capogruppo e la presenza nel gruppo di lavoro di almeno un professionista abilitato da meno di 5 anni all'esercizio della professione.

I soggetti interessati all'inserimento in Elenco non devono trovarsi in alcuna delle cause di esclusione dalla partecipazione alte gare. indicate all'art. 80 del D.Lgs. n. 50/2016 e s.m.i..

ln relazione ad una medesima tipologia di servizi fra quelle previste dati'Elenco, è fatto divieto di richiedere l'iscrizione, o di permanere nell'Elenco, in più di un Raggruppamento Temporaneo ovvero di iscriversi singolarmente e quale componente di un raggruppamento Temporaneo o Consorzio Stabile.

Il medesimo divieto - in relazione ad una stessa tipologia di servizi - sussiste per il singolo Professionista qualora venga richiesta l'iscrizione ad una Società di professionisti, o una Società di Ingegneria delle quali il singolo Professionista sia amministratore, socio, dipendente, consulente o collaboratore.

Nel caso di richiesta di iscrizione all'Elenco che pervenga da parte di Società, si dovranno indicare i nominativi di tutti i Professionisti che siano soci, dipendenti o collaboratori.

Gli iscritti all'Elenco sono tenuti ad informare tempestivamente l'Amministrazione procedente rispetto ad eventuali variazioni intervenute nel possesso dei requisiti dichiarati.

È richiesto, in tutti i casi. che il Professionista elo i Professionisti siano iscritti negli appositi albi previsti dai vigenti ordinamenti professionali.

L'affidamento dei servizi avverrà tramite esperimento di procedure negoziate da parte del Responsabile Unico del Procedimento e sarà comunque subordinato alla verifica della persistenza dei requisiti, già dichiarati dal Professionista al momento della presentazione della domanda.

Le opere e le prestazioni oggetto degli incarichi saranno individuate di volta in volta in base alte esigenze ed alle necessità riscontrate da questa Stazione Appaltante e potranno essere parziali. in ausitio alle strutture del Comune.

 

Modalita' di permanenza nell'elenco, sospensione o esclusione

L'inserimento nell'elenco è subordinato alla conformità al presente Avviso dell'istanza di partecipazione prodotta: in alcun modo saranno prese in considerazione istanze presentate in difformità alte prescrizioni di cui al presente Avviso.

La mancanza in tutto o in parte della documentazione richiesta, l'incompletezza delle Informazioni o la non rispondenza al vero delle stesse, costituirà causa del diniego all'iscrizione all'Elenco.

La determinazione dirigenziale di aggiornamento dell'Elenco darà altresì atto dei casi di mancata iscrizione ed i motivi ostativi alla stessa.

Possono essere esclusi dall'Elenco:

  • gli operatori economici che non abbiamo o che perdano i requisiti di idoneità morale e professionale previsti dalla normativa vigente;  gli operatori economici che eseguano le prestazioni contrattuali con grave negligenza o malafede. oppure che abbiano commesso grave errore nell'espletamento dell'attività;  gli operatori economici che per almeno tre volte non abbiano risposto agli inviti di gara, in assenza di adeguata motivazione in merito. ovvero risulta abbiano formulato offerte inammissibili.
  • Il Comune di Villa San Giovanni si riserva di effettuare controlli a campione per verificare ed accertare la veridicità delle dichiarazioni rese.

Modalita' di affidamento incarichi

L'individuazione dei Professionisti da invitare a presentare le offerte per gli eventuali affidamenti avverrà previo:

  1. individuazione da parte del Responsabile del Procedimento. per ciascun incarico da affidare, di almeno 5 (cinque) professionisti, qualora sussistano in tale numero aspiranti idonei, da invitare contemporaneamente a presentare le offerte oggetto di negoziazione; per gli affidamenti di importo inferiore a € 40.000,00 il Responsabile del Procedimento può procedere ad affidamento diretto previa indagine di mercato informale rivolta ad almeno tre operatori economici, salvo comprovate motivazioni per affidamenti diretti, nel rispetto del vigente Regolamento dei Contratti del Comune di Villa San Giovanni.
  2. Per gli affidamenti di importo stimato inferiore ad € 10.000,00, e dunque ritenute adatte per impegno e caratteristiche ad un professionista in via di formazione, il Responsabile del Procedimento può procedere ad affidamento previa indagine di mercato informale rivolta ad almeno tre operatori economici rivolgendosi a giovani singoli professionisti con anzianità di iscrizione all'albo non superiore ad anni cinque, al fine di favorire e facilitare l'inserimento nel lavoro di " giovani professionisti ".
  3. Gli incarichi saranno affidati nel rispetto dei principi di non discriminazione, parità di trattamento, proporzionalità e trasparenza. con procedura negoziata tra almeno cinque operatori economici, se sussistono nell'Elenco in tale numero soggetti idonei. individuati — in base ai requisiti posseduti — mediante le seguenti alternative modalità:
  4. scelta effettuata motivatamente in base all'esperienza e alla capacità professionale dichiarata, rapportate alla tipologia dell'incarico da svolgere ed all'importo del servizio da affidare. nel rispetto del principio della rotazione e del divieto del cumulo degli incarichi. La valutazione comparativa dei curriculum sarà effettuata nel rispetto dei principi di non discriminazione, parità di trattamento, proporzionalità, trasparenza e rotazione, utilizzando i seguenti criteri:
    • esperienza professionale maturata in relazione al servizio da affidare;
    • capacità professionale acquisita nello specifico comparto cui si riferisce l'incarico;
    • conferma dell'effettiva disponibilità ad effettuare le prestazioni nei tempi richiesti;

Nel caso di Società, saranno valutati i curriculum riferiti ai Professionisti indicati come incaricati della progettazione e con considerazione delle integrazioni significative, eventualmente apportate da altri soggetti. Nel caso di Raggruppamenti Temporanei di Professionisti la valutazione del curriculum dei mandanti integrerà la valutazione del curriculum del capogruppo, nella misura in cui il toro apporto sia ritenuto essenziale e lo migliorativo ai fini della valutazione finale;

 

  1. scelta effettuata dall'Elenco mediante sorteggio.

A tali criteri è possibile derogare nei soli casi in cui specifiche esigenze tecnico-operative ovvero di convenienza economica rendano necessarie o manifestamente opportune scelte diverse. che debbono essere di volta in volta adeguatamente motivate, nel rispetto dei canoni di imparzialità e di buona amministrazione.

Il Responsabile del Procedimento si riserva la facoltà di richiedere agli affidatari degli specifici incarichi ulteriore documentazione comprovante quanto dichiarato ai fini dell'iscrizione nell'elenco.

La scelta dell'affidatario dell'incarico viene resa nota mediante la pubblicazione dell'esito della procedura, cui provvede il Responsabile del Procedimento ai sensi dell'art. 29, comma 1, D.Lgs. n. 50/2016 e del D.Lgs. n. 33/2012, art. 23.

 

Formazione dell'elenco, modalità dl individuazione e conferimento degli incarichi

Sulla scorta delle domande pervenute e della documentazione presentata, l'Amministrazione provvederà a predisporre, in ordine di protocollo, l'Elenco di professionisti idonei. al quale il Responsabile competente farà ricorso, nel caso in cui non sia possibile espletare le attività progettuali mediante il personale dipendente.

L'elenco sarà reso noto mediante pubblicazione sul sito internet dell'Amministrazione.

Si provvederà ad affidare gli incarichi di cui al presente Avviso previa verifica di quanto autocertificato dai professionisti, nel rispetto dei principi di non discriminazione, parità di trattamento. proporzionalità e trasparenza, tenuto conto della tipologia dell'incarico da affidare, dell'esperienza, delle competenze, delle specializzazioni, delle capacità tecnico/professionali e di supporto indicate nei curriculum e degli incarichi svolti nell'ambito di ogni singola categoria per cui viene richiesta l'iscrizione nonché nel rispetto del principio di rotazione tra gli iscritti nell'elenco.

I suddetti Responsabili si riservano di affidare gli incarichi ai sensi degli artt. 157, c.2 e 36. c. 2. lett. b), del D.Lgs. n. 50/2016 e s.m.i., nel rispetto dei principi ln essi citati. attingendo sia all'elenco formato a seguito del presente avviso, sia ai nominativi di altri professionisti che abbiano già in passato manifestato la propria disponibilità elo svolto prestazioni professionali per l'Ente; in quest'ultimo caso i professionisti saranno chiamati dai Responsabili del procedimento o dal Responsabile del Settore a presentare il proprio curriculum professionale aggiornato, redatto conformemente all'Allegato N del d.P.R. n. 207/2010 e secondo le indicazioni delle deliberazioni e dei regolamenti comunati.

L'avvenuto affidamento dell'incarico sarà pubblicizzato mediante pubblicazione della relativa determinazione presso l'Albo Pretorio on-line del Comune di Villa San Giovanni.

 

L'elenco sarà organizzato con suddivisione nelle diverse tipologie di incarico indicate nell'avviso; e l'elenco non pone in essere nessuna procedura selettiva, né parimenti prevede attribuzione di punteggi né alcuna graduatoria di merito delle figure professionali, ma semplicemente individua i soggetti da invitare, in base alle esigenze dell'Amministrazione, per l'affidamento di eventuali incarichi professionali d'importo inferiore a € 100.000,00, per i quali si attingerà alle domande che perverranno a seguito del presente avviso;

 

Trattamento dei dati personali

I dati personali forniti dai Professionisti sono trattati nel rispetto del D.Lgs. n. 196/2003, "Codice in materia di protezione dei dati personali". La documentazione inviata non verrà restituita.

 

Disposizioni finali

Per le tipologie di servizi acquisibili di cui all'art. 2 del presente Avviso, l'iscrizione all'Elenco non costituisce. in ogni caso. condizione necessaria per l'affidamento dei relativi contratti.

Le disposizioni del presente Avviso si intendono sostituite, modificate, abrogate ovvero disapplicate automaticamente, ove il relativo contenuto sia incompatibile con sopravvenute inderogabili disposizioni legislative o regolamentari.

Ulteriori informazioni potranno essere richieste al Settore Tecnico-Urbanistico - tel.0965/702729

Responsabile del Procedimento è l'ing. Morabito Francesco pec: protocollo.villasg@asmepec.it ,tel. 0965/702704.

 

Per l'avviso pubblico clicca qui

Avviso pubblico
Numero protocollo 5125
Del Comune di Villa San Giovanni