Terreno da adibire a canile rifugio - Villa San Giovanni

Il 15 Febbraio febbraio alle ore 11,30 nella sala delle adunanze di palazzo San Giovanni, si è riunita la Giunta Comunale su l'individuazione di un terreno nel territorio comunale da adibire a canile rifugio

La proposta è stata sollevata dall'Assessore con delega Canile municipale e randagismo Dott. Massimo  Morgante, oltre ad importanti deleghe Polizia Locale, Viabilità e mobilità, Trasporti, Peba, Put.


Premesso che in atto esistono delle criticità riguardanti il canile sanitario, considerato il costante ritrovamento di cani randagi presenti sul territorio comunale e vista anche la mancata sterilizzazione degli stessi da parte dei proprietari. 
Tenuto presente il notevole costo annualmente sostenuto da questa amministrazione per la sistemazione ed il mantenimento dei cani randagi trovati sul territorio comunale presso strutture idonee ad ospitarli, si è ritenuto che sarebbe opportuno, al fine di garantire un miglioramento del servizio con il coinvolgimento delle associazioni del posto, collocare opportunamente i cani ritrovati, ovviando alle numerose problematiche relative alla mancata sistemazione, con un notevole risparmio da parte del Comune sui costi di mantenimento degli stessi.

Tanto premesso con n voti unanimi la Giunta Comunale del comune di Villa San Giovanni delibera di dare indirizzo al Settore Tecnico ed al Comando di Polizia Locale per l'individuazione di un terreno di proprietà comunale della superficie di mq. 600 circa che possa essere utilizzato per la costruzione di un canile rifugio, al fine di garantire un miglioramento del servizio con il coinvolgimento delle associazioni del posto, per collocare opportunamente i cani ritrovati, ovviando alle numerose problematiche relative alla mancata sistemazione, con un notevole risparmio da parte del Comune sui costi di mantenimento degli stessi.

Per la Delibera clicca qui