Approvato PEG provvisorio - Spese e obiettivi da realizzare del comune di Villa San Giovanni

Il Piano Esecutivo di Gestione è uno strumento di programmazione dell'Amministrazione comunale.

La Giunta, ogni anno, sulla base del bilancio, stabilisce quelli che sono gli obiettivi principali del Comune e fornisce ai vari responsabili dei settori le risorse umane e finanziarie per poter migliorare i servizi offerti ai cittadini. 

Il Peg è, quindi, un documento che non ha solo contenuti finanziari, come accade per il bilancio, ma un documento che riporta anche gli obiettivi di gestione e che individua gli strumenti e le dotazioni organiche utilizzate per la realizzazione degli obiettivi.

Il Peg ha la funzione di autorizzare e considerare la spesa in maniera più analitica e vincolante rispetto al bilancio di previsione e collegare gli obiettivi e le dotazioni ai responsabili: è quindi uno strumento di responsabilizzazione.



Il Peg può essere variato in itinere, sempre nel rispetto dei vincoli di bilancio.

Successivamente all’approvazione del bilancio annuale da parte del Consiglio comunale, la Giunta nell’individuare il PEG, suddivide il bilancio (del quale il PEG costituisce peraltro un’analitica rappresentazione) in capitoli di spesa relativi agli obiettivi da raggiungere, assegnando ciascun obiettivo (compresa la frazione di bilancio da utilizzare per far fronte alle spese da impegnare) ai responsabili dei servizi competenti preposti ai vari centri di responsabilità (definiti nel linguaggio del d.lg. 25.2.1995 n. 77 “centri di costo”).

Considerato che il termine per l'approvazione del bilancio di previsione 2019/2021, previsto per il 31.12.2018, è stato differito al 28/02/2019 con il Decreto del Ministero dell'Interno del 07/12/2018 che ha contestualmente autorizzato l'esercizio provvisorio fino al predetto termine;

che a norma dell'art. 163 comma 2 del TUEL la gestione provvisoria è consentita nei limiti dei corrispondenti stanziamenti di spesa dell'ultimo bilancio approvato;

che al fine di evitare soluzioni di continuità nella gestione dell'ente, che la legge riserva ai responsabili delle posizioni organizzative, è necessario confermare in via provvisoria il p.e.g. approvato con deliberazione del C.S. n.51 del 01/08/2018, fatte salve le modifiche e le integrazioni che si dovessero rendere necessarie dopo l'approvazione del bilancio di previsione 2019/2021;

che a norma del comma 1 dell'art. 163 del TUEL potranno essere effettuati per ciascun intervento, spese in misura non superiore mensilmente ad un dodicesimo delle somme previste nel bilancio deliberato, con esclusione delle spese tassativamente regolate dalla legge o non suscettibili di pagamento frazionato in dodicesimi.

Visto il T.U.E.L. approvato con D.lgs. 18 agosto 2000, n. 267;

Visto lo Statuto del  comune di Villa San Giovanni;

Visto il vigente regolamento di. contabilità;

Acquisito il parere espresso in esecuzione dell'art. 49 e 153 comma 4 del Tuel dal responsabile del settore finanziario, sotto il profilo della responsabilità tecnico-contabile, con voti unanimi la Giunta comunale delibera di approvare il P.E.G. provvisorio in relazione alle risultanze del bilancio di previsione 2018 chiusosi il 31.12.2018 e nelle more dell'approvazione del bilancio di previsione 2019/2021, il cui termine è stato prorogato al 28/02/2019 con il Decreto del Ministero dell'Interno del 07/12/2018 al fine di consentire la gestione dell'Ente da parte dei Responsabili delle posizioni organizzative, nei limiti previsti.

Allegati:

Per l'allegato Settore Affari Generali clicca qui

Per l'allegato Settore Servizi Sociali clicca qui

Per l'allegato Settore Pubblica Istruzione clicca qui

Per l'allegato Settore Economico Finanziario clicca qui

Per l'allegato Settore Tecnico e Urbanistica clicca qui

Per l'allegato Settore Polizia Municipale clicca qui