Verbale Ultimo Consiglio Comunale Villa San Giovanni. Dal Molo Sottoflutto Al Fuoco Amico, Sino Alle Parole Del Sindaco: NoN Facciamo I Selfie, Lavoriamo Sodo

Consiglio comunale Villa San Giovanni del 27 Febbraio 2019

Preliminarmente ricorda il Sindaco invitando i Consiglieri Comunali all'inaugurazione del molo sottoflutto di venerdì 01 marzo 2019, è stata una giornata di gioia, di festa, di condivisione. Un volano di sviluppo economico e turistico della città.

Prende la parola l'Assessore Pietro Caminiti:" Sulle tariffe idriche comunico che ci sarà una migliore equità sociale con gli aggiustamenti che andremo a fare a breve, con un risparmio annuo che discuteremo in commissione bilancio, un lavoro che concluderemo prima dell'approvazione del Bilancio"- continua comunicando che-:" A mezzo Pec, è stato comunicato dall'ANAS , che sono state individuate delle aree da destinare per le isole ecologiche, le aree concesse dovranno essere prima registrate per poi partire le isole ecologiche."

Il Consigliere Sofi interviene:" E' giunta nota che vi sono documenti stampa inviati ad una testata locale per la quale a nome del gruppo Micari ci dissociamo, poiché noi ci teniamo a condividere i documenti in quanto facenti parte della maggioranza." (il Gruppo Micari è stato escluso da alcune e fondamentali decisioni)

  
L'Assessore Sonia Labate: "Una riflessione sul mondo della scuola, chiedo a tutti noi un maggiore impegno. Da assessore ci metterò impegno per la soluzione dei tanti problemi. Ringrazio gli uffici, anche se carenti di personale, per l'impegno che danno per la soluzione delle problematiche che sono tante. Chiedo di istituire un tavolo permanente e attivo con il mondo scolastico capace di confrontarsi sui tanti temi della scuola."

Il Consigliere Aragona Domenico:" Due richieste fatte a suo tempo una su acqua e una su tariffe SO.GE.R.T. e Telereading, Portualità e aree integrate due mondi che ci vedono esclusi e non rappresentati nel tavolo tecnico, in quanto solo le due città metropolitane sono le uniche a rappresentare gli interessi della portualità. Rinnovo l'invito ad aprire un tavolo tecnico per le problematiche di Villa San Giovanni. A proposito delle tarifTe, dopo la riunione con i vertici di Caronte con i quali si era rimasti di fare delle tariffe agevolate con e per i residenti.

Prende la parola la Consigliera Milena Gioè :" Volevo dei chiarimenti dall'Assessore Labate, avevo presentato interrogazione sia sulla Scuola di Pezzo, sul Liceo, e sulla scuola media di Cannitello, ad oggi non vedo risultati, anzi, si parla di perdita di finanziamenti. Cosa si è fatto per Pezzo e per il Liceo di Via Marconi? Chiedo lumi alla maggioranza '

La consigliera Vilardi:" Sulle tariffe acqua ( mandato a Caminiti), SO.GE.R.T. ( allora assessore D'Agostino). Sul punto vi chiediamo di interloquire con noi, per risolvere la problematica lamentata non avendo ricevute risposte precise sul punto. La commissione sul traghettamento a mio avviso va sciolta, visto che risposte non ne sono pervenute, sull'abbassamento delle tariffe. Per cui, andrebbe fatto un Consiglio ad hoc con proposte più efficaci. Noi riteniamo più utile la commissione nata per discutere delle tariffe non dello spostamento del traffico nelle invasature di Villa San Giovanni, in quanto tale richiesta non è stata condivisa dalla commissione".

La consigliera Porpiglia interviene:" Mi dissocio dai commenti per i quali non vi è stata condivisione con il gruppo. Un modo di fare che non condividiamo se non partecipiamo alla stesura o alla condivisione dei testi diretti alla stampa. Sull'Area integrata dello stretto, legge un documento, riprendendo un articolo di Gazzetta dal quale di evince l'esclusione della Città di Villa San Giovanni dalla conferenza permanente sull'area integrata, senza tenere conto del ruolo della città, baricentro dell'area dello Stretto di Messina. Sulle tariffe agevolate, richiama altro articolo di Gazzetta per una riunione a Messina dove nessuna fumata bianca è pervenuta da Caronte e Tourist, la quale essendo società private potrebbe applicare tariffe con scontistica".

Il Consigliere Domenico Aragona:" Limitare i passaggi dei TIR alle ore notturne."

Interviene il Consigliere Ciccone:" Le valutazioni politiche vengono prima di quelle tecniche.

Ho sentito lamentare da parte della maggioranza a proposito della trasparenza e della partecipazione sulle scelte. Un virus che sta contagiando la maggioranza che non condivide tante scelte con il suo esecutivo. Non è stato uno sfogo, bensì scarsa considerazione nei riguardi di alcuni componenti della maggioranza che, si sono lamentati a proposito della Commissione Istituzionale.

Dodici Km di linea ferrata e le aree inutilizzate da RFI vanno discusse e approfondite per poi annunciare inaugurazioni di lavori da ultimare 13 anni prima; poi grazie alla Vicesindaco alla quale va dato atto del coraggio avuto nel firmare una transazione non sottoscritta dai suoi predecessori — continua asserendo che-" Il 12% in meno di riscossione sui tributi ci deve far riflettere; siamo preoccupati per il bilancio comunale. Ho chiesto, come PD, di istituire e far rivivere la Commissione Piano Strategico per avere una visione di una città diversa e in proiezione di fare scelte condivise".

 

L'Assessore Morgante:" sarà chiarito il punto posto dal gruppo Micari dalla maggioranza in una riunione ad hoc all'interno della stessa non certo in Consiglio Comunale.

Nell'area integrata siamo rappresentati dalla città metropolitana (legge un documento), gli argomenti sono stati discussi con Battaglia e Musumano, entreremo di diritto nel tavolo tecnico sulla mobilità nello Stretto".

 

Infine, prende la parola il Sindaco:" Conclusioni con la minoranza, a proposito, delle tariffe idriche che ci sottoporremo prima di andare in Giunta.

Sul polmone di stoccaggio abbiamo chiesto una proroga sull'intero importo, per tutto il polmone, per la realizzazione del quale attendiamo una risposta dal Dott. Borrelli.

A Pezzo, vi confermo che vi sarà la ristrutturazione, così come previsto.

Su Caronte, va detto che stiamo lavorando , a tutto tondo, con le società private e RFI.

Parlo sempre a nome dell'Amministrazione comunale A.C., se qualcuno non è d'accordo si può dimettere, non facciamo i selfie, lavoriamo sodo.

Sul futuro, aspettiamo che cambi il Governo Regionale per realizzare tante cose.
Sulla transazione, la bontà dell'operazione si evince dal risultato. Quindi una transazione perfetta grazie alla Dott.ssa Mariagrazia Richichi che ha firmato con certezza e tenacia, e visto i risultati auguro che altri ci imitino e completino i lavori come abbiamo fatto noi sul molo.

Per l'allegato principale clicca qui