Avviso pubblico per l’acquisizione di proposte di eventi di musica folk tradizionale, bandistica,corale ed orchestrale e di rappresentazioni teatrali.Citta' Metropolitana di Reggio Calabria.

La Città Metropolitana di Reggio Calabria intende acquisire manifestazioni di interesse al fine di individuare soggetti con acclarate capacità gestionali, organizzative ed artistiche nel campo degli spettacoli musicali e teatrali ed in grado di proporre eventi di spettacolo di rilevanza locale da inserire nell'ambito della programmazione che l'Ente intende effettuare nel corso dell'anno 2020, quale attrattore per i numerosi turisti visitatori del territorio metropolitano e per soddisfare le richieste avanzate dai Comuni del territorio metropolitano.

Il presente avviso ha carattere ricognitivo, esplorativo e programmatorio, non costituisce proposta contrattuale, non determina l’instaurazione di posizioni giuridiche od obblighi negoziali e non vincola in alcun modo l’Ente che sarà libero di sospendere, modificare, annullare in tutto o in parte, il procedimento avviato, senza che i soggetti richiedenti possano vantare alcuna pretesa.


 

1) AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE

Città Metropolitana di Reggio Calabria – Settore 6 – Servizio Attività Culturali e di Spettacolo

Piazza Italia Palazzo Alvaro - 89125 Reggio Calabria

Contatti per Informazioni: 0965/365811 Int. 145, 366

Posta Elettronica: protocollo@pec.cittametropolitana.rc.it

Indirizzo internet: www.cittametropolitana.rc.it

2) OGGETTO DELL’AFFIDAMENTO

Concerti di musica folk tradizionale, di musica bandistica, corale ed orchestrale e di rappresentazioni artistiche teatrali di ogni genere anche in vernacolo, con artisti o gruppi di rilevanza locale da realizzare nel corso dell'anno 2020 in luoghi e date da stabilire a cura di questo Ente, anche sulla base delle eventuali richieste avanzate dai Comuni del territorio metropolitano.

I soggetti partecipanti al presente Avviso dovranno possedere il diritto di esclusiva territoriale e temporale degli artisti proposti prima dell'eventuale affidamento dell'incarico.

Gli eventi di spettacolo dovranno essere realizzati in luoghi pubblici messi a disposizione da questo Ente o dai Comuni ospitanti previ accordi con gli stessi e potranno prevedere anche la realizzazione di rassegne o festival in suggestive location del territorio metropolitano.

La proposta presentata dovrà contenere oltre alle specifiche dei singoli spettacoli o rappresentazioni teatrali proposte (presentazione degli spettacoli e degli artisti, programma di massima e durata) un piano dei costi di dettaglio da ricomprendere nell'offerta complessiva secondo le seguenti specifiche:

✔Cachet artisti;

✔Service audio/luci;

✔Palco;

✔Oneri SIAE;

✔Piano e misure di sicurezza (comprensive di servizio d’ordine ed altro), nei casi in cui è previsto il rilascio di licenza di pubblica sicurezza ai sensi degli artt. 68 e 69 del Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza (T.U.L.P.S.);

✔Adempimenti per rilascio di tutte le necessarie licenze e/o autorizzazioni e certificazioni.


3) PROCEDURA DI AGGIUDICAZIONE PRESCELTA

Affidamento diretto ai sensi dell’art. 63, comma 2, lett.b), punto 1), rubricato “Procedura negoziata senza previa pubblicazione di un bando di gara” del D.Lgs. 50/2016 "Codice dei contratti pubblici" e successive mm.s.ii. secondo cui le stazioni appaltanti possono aggiudicare appalti pubblici mediante una procedura negoziata senza previa pubblicazione di un bando di gara, dandone conto con adeguata motivazione, quando lo scopo dell’appalto consiste "...nell’acquisizione di una rappresentazione artistica unica...";

Gli eventuali affidatari dovranno essere pertanto soggetti economici in possesso di Partita Iva e/o Codice Fiscale, abilitati anche all'emissione di Fatture elettroniche / Ricevute fiscali da rilasciare per l’espletamento di servizi.

4) SELEZIONE DELLE PROPOSTE

Le proposte acquisite saranno esaminate e valutate, sotto l’aspetto tecnico amministrativo da una Commissione appositamente nominata la quale escluderà le proposte non pertinenti con il presente avviso e/o carenti della documentazione richiesta.

5) REQUISITI MINIMI PER LA PARTECIPAZIONE

Sono ammessi a presentare manifestazione di interesse i soggetti (enti, società, cooperative, associazioni, etc.) di cui all’art.45 del D. Lgs. n. 50/2016 e successive mm. e ii. in possesso dei requisiti di ordine generale di cui all’art. 80 del D. Lgs. n. 50/2016.

Per le imprese:

Requisiti di idoneità professionale

  1. iscrizione alla CCIAA per attività corrispondenti a quelle oggetto dell’appalto.

Requisiti di capacità tecnico - professionale

  1. elenco dei principali servizi similari a quelli del presente avviso realizzati nel triennio 2017-2019, con l'indicazione dell’oggetto, degli importi, delle date e dei committenti.

Per le Associazioni:

  1. Copia dell'Atto Costitutivo e dello Statuto Associativo, regolarmente registrati e vigenti, dai quali si evinca che l’attività oggetto dell’avviso sia funzionale allo scopo associativo dell’organismo e compatibile con la disciplina statutaria di esso.
  2. Curriculum da cui si evincano le principali attività/servizi svolti nel triennio 2017-2019, attinenti all’oggetto del presente Avviso.

6) RESPONSABILITA’ ED OBBLIGHI DELL’AFFIDATARIO

L’affidatario svolgerà sotto la propria ed esclusiva responsabilità le attività nel pieno rispetto della proposta presentata. Dovrà predisporre ed attuare tutte le misure per assicurare la sicurezza delle persone e delle cose comunque interessate nello svolgimento delle attività di organizzazione e realizzazione dello spettacolo e ne sarà penalmente e civilmente responsabile.

In ragione di quanto sopra esposto, l’affidatario dovrà stipulare un’apposita polizza assicurativa a copertura di eventuali danni causati a persone o cose nello svolgimento delle attività di spettacolo eventualmente finanziate, comprese le attività di montaggio e smontaggio.

Per spettacoli svolti in aree – al chiuso o all'aperto - che prevedono una capienza superiore a 200 persone per i quali è previsto il rilascio di licenza di pubblica sicurezza ai sensi degli artt. 68 e 69 del Testo unico di pubblica sicurezza, l'affidatario stesso dovrà garantire il rispetto e I'attuazione di quanto previsto dalle specifiche normative nazionali e regionali in materia di pubblica sicurezza, servizio d'ordine, pronto soccorso etc., anche con riferimento a quanto precisato in ordine alle competenze e agli obblighi dei soggetti organizzatori di eventi pubblici dalla Circolare del Capo della Polizia del 7 giugno 2017 (c.d. "Circolare Gabrielli"), dalla Direttiva del Capo Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso pubblico e della Difesa civile del 19 giugno 2017 ("Manifestazioni pubbliche. Indicazioni di carattere tecnico in merito a misure di safety"), dalla Direttiva del Capo di Gabinetto del Ministero dell'lnterno del 28 luglio 2017 ("Modelli organizzativi per garantire alti livelli di sicurezza in occasione di manifestazioni pubbliche"), dalla Direttiva della Prefettura di Reggio Calabria del 22 giugno 2017 prot. n. 75562 (Pubbliche manifestazioni - Aspetti di Safety e dispositivi e misure strutturali a salvaguardia dell'incolumità delle persone), dalla Circolare del Ministero dell'lnterno-Dipartimento della Pubblica Sicurezza del 19 ottobre 2017, dalla Direttive del Capo di Gabinetto del Ministero dell'lnterno del 18 luglio 2018 ("Modelli organizzativi per garantire alti livelli di sicurezza in occasione di manifestazioni pubbliche") e da qualsiasi ulteriore disposizione vigente in materia.

Saranno inoltre a carico dell'affidatario, I'allestimento e la messa in sicurezza di tutte le strutture necessarie all'utilizzazione pubblica degli spazi, il rispetto delle norme vigenti per il superamento delle barriere architettoniche e l'adozione di misure adeguate per assicurare la fruibilità degli spazi da parte di cittadini diversamente abili, la predisposizione, ove necessaria, di un'adeguata segnaletica per I'orientamento del pubblico, la custodia dei luoghi sede degli spettacoli e la restituzione degli stessi nelle condizioni originarie.

L'affidatario sarà responsabile esclusivo per ogni onere ed avrà la responsabilità artistica, tributaria, finanziaria ed assicurativa per la temporanea gestione degli spazi, delle attrezzature e delle attività nonché per il trattamento economico, previdenziale, assicurativo e sanitario del personale privato necessario per lo svolgimento delle attività, senza alcuna possibilità di rivalsa sulla Città Metropolitana di Reggio Calabria.

L’affidatario dovrà provvedere a propria cura e spese a tutti gli adempimenti (agibilità Enpals, permessi, Siae, ecc.) nei confronti delle Autorità competenti volti ad ottenere il rilascio di tutte le licenze e/o autorizzazioni e certificazioni necessarie alla realizzazione del progetto ivi compreso, ove necessario, il rilascio dell’agibilità e del collaudo delle eventuali strutture allestitive impiegate.

Tutte le suddette certificazioni dovranno essere intestate al beneficiario dell’affidamento ed essere trasmesse alla Città Metropolitana di Reggio Calabria prima dell’inizio dell’attività.

Nel caso in cui questo Ente per valorizzare le diverse realtà territoriali indichi come beneficiario del servizio di spettacolo un Comune del territorio metropolitano che ne faccia richiesta in esito ad apposito Avviso che questo Ente si riserva di pubblicare, l'affidatario del servizio artistico si farà carico dei soli costi per il cachet degli artisti e del service audio/luci, mentre rimarranno a carico del Comune ospitante i servizi di supporto quali il palco, gli oneri SIAE se dovuti e tutti gli adempimenti in materia di logistica e sicurezza.

7) MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

Le istanze di partecipazione al presente avviso, sottoscritte dal Legale Rappresentante degli operatori economici interessati, dovranno essere redatte utilizzando l'apposito modulo (Allegato B) disponibile sul sito internet di questo Ente, che dovrà essere debitamente compilato in ogni sua parte e corredato, a pena di esclusione, della seguente documentazione:

  • copia del documento d’identità in corso di validità del Rappresentante Legale del soggetto proponente;
  • relazione esplicativa e descrittiva di ogni evento proposto;
  • dettagliato piano dei costi di ogni evento proposto;


Per le imprese:

  • visura o autocertificazione CCIA;
  • elenco dei principali servizi similari a quelli del presente avviso realizzati nel triennio 2017-2019, con l'indicazione dell’oggetto, degli importi, delle date e dei committenti;

Per le Associazioni:

  • Copia dell’Atto Costitutivo e dello Statuto Associativo, regolarmente registrati e vigenti;
  • Curriculum associativo con l'inidicazione delle principali attività/servizi svolti nel triennio 2017-2018, attinenti all’oggetto dell’Avviso.

Le istanze di partecipazione unitamente a tutta la documentazione dovranno essere presentate, a pena di inammissibilità, entro e non oltre le ore 12,00 del 06/03/2020, come unico file in formato PDF, esclusivamente a mezzo P.E.C. all'indirizzo: protocollo@pec.cittametropolitana.rc.it.

Il messaggio Pec dovrà riportare nell'oggetto la seguente dicitura: “Manifestazione di interesse per l’affidamento di servizi artistici per eventi di spettacolo di musica folk tradizionale, bandistica, corale ed orchestrale e di rappresentazioni teatrali".

Riguardo la data e l’ora dell’invio, farà fede la data di ricezione del sistema.

Le istanze trasmesse con una modalità diversa da quella indicata non verranno prese in considerazione.

Le proposte eventualmente già presentate all’Ente non verranno prese in considerazione e dovranno essere ripresentate secondo i dettami previsti dal presente avviso, complete degli atti obbligatori qui indicati.

8) RISERVA

Il presente Avviso e le manifestazioni ricevute non comportano per la Città Metropolitana alcun obbligo nei confronti dei soggetti interessati, né per questi ultimi alcun diritto a qualsivoglia prestazione e/o impegno da parte di questo Ente.

L’Ente si riserva, in ogni caso ed in qualsiasi momento, il diritto di sospendere, revocare o modificare o annullare definitivamente la presente “manifestazione di interesse” consentendo, a richiesta dei proponenti, la restituzione della documentazione inviata, senza che ciò possa costituire diritto o pretesa a qualsivoglia risarcimento, rimborso o indennizzo dei costi o delle spese eventualmente sostenute dall’interessato o dai suoi aventi causa.

In particolare, l’Ente Città Metropolitana si riserva di non accettare proposte che, per la natura dell’evento, siano ritenute incompatibili con il ruolo istituzionale dell'Ente.

9) TRATTAMENTO DEI DATI

Ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR) in materia di protezione dei dati personali, i dati personali forniti saranno trattati dalla Città Metropolitana di Reggio Calabria, al solo fine di riscontrare le istanze pervenute. Il conferimento dei dati personali è libero, tuttavia il mancato conferimento degli stessi impedirà a questo Ente di riscontrare le istanze. I dati forniti saranno trattati da personale autorizzato e saranno conservati esclusivamente per il tempo necessario all’adempimento del procedimento. Ai sensi degli articoli 15 e ss. del GDPR l’interessato ha diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati che lo riguardano, di ottenere l’indicazione dell’origine e delle finalità e modalità del trattamento, l’aggiornamento, la rettificazione, l’integrazione dei dati nonché la cancellazione dei dati trattati in violazione di legge o qualora sussista uno dei motivi specificati dall’articolo 17 del GDPR.

10) ALTRE INFORMAZIONI

Il presente avviso è pubblicato all’Albo on line di questo Ente e sul sito web istituzionale della Città Metropolitana di Reggio Calabria. Tutta la documentazione inerente il presente Avviso è consultabile e scaricabile in formato digitale sul sito web istituzionale di questo Ente al seguente indirizzo: www.cittametropolitana.rc.it. Per quanto non espressamente previsto all’interno del seguente avviso si fa riferimento alla normativa vigente di specie.

>>Qui per la domanda di partecipazione<<