Lungomare Villa San Giovanni. Doppio senso e pista ciclabile al vaglio dei commercianti e associazioni

Il Consigliere Imbesi, ottimo e costruttivo il confronto con i commercianti, nessun ritardo per i lavori del lungomare di Villa San Giovanni


C'è stata la volontà dell'amministrazione di incontrare i commercianti per condividere il progetto ed i percorsi della cantierizzazione. La via marina è patrimonio di tutti e tutte le richieste vanno ascoltate ed accolte laddove possibile, così come concordato anche con Rfi prima dell'avvio dei lavori. Abbiamo discusso del progetto con i commercianti della via marina e lo faremo anche con le associazioni e i delegati di quartieri.

La ciclabile è una novità importante per la nostra città, in se l'idea della ciclabile è apprezzata da tutti, anche dai commercianti stessi, ma è oggettivo il problema relativo alla viabilità della nostra citta', non possiamo non tenere conto dei problemi in termini di viabilità che tale soluzione potrà portare. Proprio in quest'ottica abbiamo portato avanti la progettazione di una via parallela e stiamo valutando tutte le migliorie da apportare alla viabilità cittadina.

Tutte le valutazione sulla realizzazione o meno della pista possono essere fatte fino a prima della sua realizzazione che comunque avverrà eventualmente come ultima lavorazione sul lungomare. Di fatto la pista viene realizzata mediante la posa in opera di una pavimentazione adatta e mediante l'apposizione di cordoli spartitraffico, sono "semplici" lavorazioni che potranno essere oggetto di valutazione e confronto con Rfi a cantiere avviato.

Ascolteremo tutti i rappresentanti dei cittadini, associazioni, commercianti, delegati e rappresentati di cittadini, per cogliere la volontà di tutti, ed espletate tutte le valutazioni tecniche sulla viabilità valuteremo il da farsi in merito alla ciclabile. Considerando che la pista, eventualmente si decidesse di non farla, potrà sempre essere realizzata, anche successivamente.

Termina il consigliere. In merito al cantiere, il primo lotto come concordato anche con i commercianti, riguarderà i primi 500 metri lato sud, cioè il tratto che sta sopra il porticciolo e di volta in volta il cantiere avanzerà verso nord.

Google News Per le nostre ultime notizie da Google NewsSEGUICI