Malware Emotet, la Polizia postale attenziona sulla nuova campagna Malspam

E' stata rilevata una nuova campagna Malspam volta alla distribuzione del noto malware Emotet verso organizzazioni italiane. Il messaggio si presenta come una e-mail di risposta ad una discussione già avviata dalla vittima (c.d. thread) e contiene un allegato malevolo, sotto forma di file in formato compresso protetto da password.

Malware Emotet, la Polizia postale attenziona sulla nuova campagna Malspam

La Polizia postale consiglia di:
Diffidare da comunicazioni inattese;
Impostare una regola che blocchi le e-mail con allegati di tipo archivio compresso con capacità inferiore a 70 KB;
Implementare ove non presenti sistemi anti-Phishing;
non aprire mail che provengono da mittenti sconosciuti, non sono attese o, comunque, hanno un carattere di anormalità;
non aprire allegati se non si è certi della loro origine;
non cliccare su link presenti nella mail, se non si è certi della provenienza;
non eseguire file allegati alle mail se non si è certi della loro provenienza;
non eseguire macro presenti in file allegati nella mail se non si è certi della provenienza;
in caso di sospetti, prima di aprirla, accertarsi con il mittente sull’effettivo invio della mail.
Per informazioni o segnalazioni www.commissariatodips.it

Google News Per le nostre ultime notizie da GOOGLE NEWSSEGUICI

NEWS

Meteo Sud: caldo africano, picchi di 40°C

Meteo Sud: caldo africano, picchi di 40°C

Venerdì, 17 Giugno 2022 18:54