Meteo, al Sud in arrivo le prime piogge di questa calda estate

Meteo per i prossimi giorni - Com'era nelle previsioni in questa fase attuale le alte pressioni si stanno facendo da parte. Un vortice ciclonico colmo di aria fresca con un isoterma da -20 sino a 5000 metri si è isolato sull'Europa centrale e, come sappiamo, ha interessato anche le regioni settentrionali della penisola e anche quelle centrali con la sua perturbazione apripista.

Meteo, al Sud in arrivo le prime piogge di questa calda estate
Le temperature hanno iniziato a calare soprattutto al nord. Si sono avuti temporali anche intensi con forti grandinate e neve sulle Alpi ad una quota di 2500 metri come nel caso della Valle D'Aosta. Esaurita adesso l'azione d'urto della perturbazione iniziale con la distribuzione dei fenomeni che si è manifestata piuttosto diffusa soprattutto in area alpina e soprattutto si giocherà lungo la verticale dove si attueranno forti contrasti con rovesciamento dell'area fredda verso il basso per mezzo di improvvisi acquazzoni anche a sfondo temporalesco. Ma, questi fenomeni, tuttavia saranno distribuiti in modo più sparso ed irregolare alternati a momenti soleggiati anche con cielo limpido.

Nei prossimi giorni in questa goccia di aria fredda, questa è la sua denominazione tecnica, allargherà il suo raggio di azione anche al sud Italia, dissipando solo lentamente la sua energia ed anche il suo carico di aria fresca. Oltretutto non essendo agganciato alle correnti in quote, in tal caso sarebbe sfuggito verso levante, il fulcro del vortice che attualmente sta risalendo verso la Germania e la Polonia farà una sorta di inversione ad U tornando su i suoi passi e così, tra giovedì 15 luglio e venerdì 16 luglio, sorvolerà dapprima l'Austria e poi il nostro settentrione per poi procedere scivolando nel corso del weekend anche al centro ed al sud.

Ovviamente anche i temporali seguiranno questo itinerario, è una buona notizia, perché anche in questo weekend, anche il centro e il sud avranno occasione di ricevere un po' di sollievo alla calura e al secco che durano da troppo tempo. Per poi l'estate potrà ripartire soleggiata e senz'altro più gradevole.

Google News Per le nostre ultime notizie da Google NewsSEGUICI