Parcheggio ed Area Mercatale di via Mazzini Villa San Giovanni: approvato il progetto definitivo. Ecco i costi

La Giunta comunale con delibera numero 98 del 17 giugno 2021 ha approvato il progetto esecutivo relativo alla riqualificazione dell’area parcheggio in via Mazzini e del mercato settimanale della cittá di Villa San Giovanni.

Parcheggio ed area Mercatale di via Mazzini Villa San Giovanni: approvato il progetto definitivo. Ecco i costi
L'opera verrà realizzata con i fondi del Decreto Emergenza Ambientale volta per fronteggiare l'impatto dell'inquinamento sulla Cittá, in riferimento alla situazione di criticità attuale derivante dall’attraversamento della cittá di Villa San Giovanni da parte di mezzi pesanti, per la quale è stato dichiarato lo stato di emergenza con il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri nel lontano 6 dicembre 2002 ed è stata emanata l'ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri numero 3296 del 19 giugno 2003. I fondi residui trasferiti al Comune ammontavano ad euro 11.000.000.

Le opere che dovrebbero esser eseguite a tutela della cittadinanza Villese, all'insaputa, forse, da parte degli Amministratori succedutesi dal lontano 2003. Opere mai eseguite, tranne il molo sottoflutto, con motivazioni quasi incomprensibili, a danno di una citta', visto i fondi presenti nelle casse comunali.
Ecco le opere da realizzare col Decreto Emergenza Ambientale:
a) progettazione e realizzazione del polmone di stoccaggio a monte;
b) ampliamento del sottopasso della Rete ferroviaria italiana;
c) copertura del torrente Solaro da via Zanotti Bianco fino al fascio binario;
d) quarta corsia della bretella autostradale e molo sottoflutto di protezione approdi;
e) strumentazioni per la rilevazione dei livelli d'inquinamento.

L'approvazione del progetto definitivo per il parcheggio ed area mercatale si rende necessaria per la conclusione dell’iter amministrativo funzionale alla concretizzazione dell'opera, infatti, dal lontano 25 settembre 2007, quando fu approvato sempre dalla Giunta comunale ed aggiornato nel gennaio del 2021 per le nuove normative sui lavori pubblici in vigore dal 2016.

I Costi - Quadro economico
A) Lavori a base d'asta
A1) Lavori € 461.192,36
A2) Oneri per la sicurezza (non soggetti a ribasso d'asta) € 4.100,00
Totale lavori a base d'asta (A) € 465.292,36.

B) Somme a disposizione dell'Amministrazione
B1) Imprevisti ed arrotondamenti: € 1.000,00
B2) Spese artt.92, spese uff. RUP: € 9.305,85
B3) Iva sui lavori 10% € 46.529,24
B4) Assicurazione progettista interno € 0,00
B5) Spese gara, pubblicazioni € 1.000,00
B6) Spese tecniche (relazione geologica e calcoli strutturali) € 5.000,00
B6) Spese tecniche (assistenza alla direzione dei lavori) € 6.932,80.
Totale somme a disposizione (B) € 69.767,88.
Totale intervento (A+B) € 535.060,24.

Inoltre, come riporta la delibera, al fine di poter garantire la completa funzionalità e fruibilità dei lavori nel progetto esecutivo sono previste opere aggiuntive che prevedono un ulteriore impegno di spesa pari ad € 89.000,00.

Google News Per le nostre ultime notizie da Google NewsSEGUICI