SOGERT Villa San Giovanni, IMU e pignoramento. Si va dal Giudice

Si tratta di una costituzione in giudizio nel ricorso promosso dinnanzi al Tribunale di Locri, da H. F., contrario al pignoramento avviato da Sogert spa - Comune di Villa San Giovanni per il recupero dell'IMU, Imposta Municipale Propria, che è il tributo istituito dal governo Monti nella manovra Salva-Italia del 2011 e si paga a livello comunale sul possesso dei beni immobiliari.

SOGERT Villa San Giovanni, IMU e pignoramento. Si va dal Giudice

In particolare, il sig. H.F., con ricorso del 23/12/2020 depositato presso il Tribunale di Locri, poneva opposizione all’esecuzione agli atti esecutivi avverso pignoramento verso terzi promosso dalla SOGERT spa, quale concessionaria del servizio di riscossione del Comune di Villa San Giovanni per recupero coattivo dell’IMU anni 2014, 2015, 2016. A sostegno dell’opposizione veniva dedotta l'illegittimita' del pignoramento per mancata preventiva escussione del patrimonio della Societa' M. sas, nonché per violazione delle disposizioni sulla riscossione delle imposte sul reddito(art. 50 DPR 602/73).

La Giunta Comunale approva con delibera n.62 del 23 aprile 2021 quale difensore dell’Ente l’Avv. Fernando Scrivano e, di autorizzare, il Sindaco f.f. Dr.ssa Maria Grazia Richichi quale legale rappresentante dell’Ente alla sottoscrizione della procura alle liti.

© Riproduzione riservata.

Google News Per le nostre ultime notizie da Google NewsSEGUICI