Stazione radio base ILIAD a Villa San Giovanni, diffida alla ripresa dei lavori

Di seguito si riporta la "Comunicazione avvio del procedimento ai sensi degli articoli 7 e seguenti della legge n.241/90 , per annullamento in autotutela, ex art. 21 octies-nonies della predetta legge, del provvedimento unico favorevole del 23.10.2019, prot. n. 32709. Riscontro nota Prot.9446/2020 del 09/04/2020, Diffida alla ripresa dei lavori".


Oggetto: Stazione radio base ILIAD ITALIA SpA in Villa San Giovanni, Via Fontana Piria n.17 - Cannitello – Villa San Giovanni (RC).

Con la presente per comunicare che, ai sensi degli articoli 7 e seguenti della legge n. 241/90 e succ. mod. int., viene avviato il procedimento amministrativo per l’annullamento d’ufficio ed in via di autotutela del provvedimento unico prot. 32709 del 23.10.2019, favorevole alla realizzazione di Nuova S.R.B., Iliad Italia Spa RC89018-005 Cannitello Comune di Villa San Giovanni, Via Fontana Piria, 17, NCEU foglio 5, P.lla 379, giusta Istanza di Autorizzazione ai sensi degli artt. 87 e 88 del Codice delle Comunicazioni Elettroniche (D. Lgs 259/03 s.m.i. ) presentata il 28.06.2019, sportello SUAP, codice univoco 1185.

A tal proposito si informa che :
a) l ’Amministrazione competente è il Comune di Villa San Giovanni;
b) il responsabile del procedimento è l’Ing. Ida Albanese, Responsabile Settore Tecnico - Urbanistico, Settore al quale sono state trasferite le competenze SUAP.
Codesta società ha diritto a prendere visione degli atti, con i limiti previsti dalla legge sul diritto di accesso, presso il Settore Tecnico-Urbanistico- Sportello Unico- e di presentare memorie scritte, documenti e osservazioni entro il termine di 15 giorni dal ricevimento della presente comunicazione o chiedere di essere uditi in contraddittorio entro il medesimo termine.

Il procedimento amministrativo dovrà concludersi entro 30 giorni dalla data di avvio, ai sensi dell’art.2 comma 2 della legge 241/90.
Tutti i soggetti, portatori di interessi pubblici o privati, nonché i portatori di interessi diffusi costituiti in associazioni o comitati, cui possa derivare un pregiudizio dall’attuazione del provvedimento, possono intervenire nel procedimento, presentare memorie scritte, documenti e osservazioni o chiedere di essere uditi in contraddittorio.

La presente comunicazione viene inviata, a mezzo PEC, alla società Iliad Italia Spa, presso la sede legale , nonché all’Ing. Michelino Oliverio, quale Responsabile e Direttore dei Lavori in oggetto, nonché notificata ai Sigg.ri Cicco – Cardillo, proprietari dell’edificio sul quale è prevista l’installazione dell’antenna SRB. La stessa comunicazione sarà inoltre pubblicata sul sito web dell’Amministrazione all’Albo Pretorio on-line.
Contestualmente a tale comunicazione di avvio del procedimento - atteso che con nota del 09.04.2020, acquisita al protocollo al n.9446/2020, è stato comunicato che, a far data dal giorno
14.04.2020, saranno ripresi i lavori per la realizzazione della stazione radio base in questione - con la presente , inoltre, si diffida codesta società a non procedere alla ripresa dei lavori di che trattasi, quale provvedimento cautelare, ai sensi del comma 2 dell’art.7 della Legge n.241/90.

Il Responsabile del Settore Tecnico Urbanistico del Comune di Villa San Giovanni Ing. Ida Albanese

Per la comunicazione clicca qui

Google News Per le nostre ultime notizie da GOOGLE NEWSSEGUICI

NEWS

Meteo Sud: caldo africano, picchi di 40°C

Meteo Sud: caldo africano, picchi di 40°C

Venerdì, 17 Giugno 2022 18:54