Street Control: guerra agli automobilisti indisciplinati a Villa San Giovanni

L’Amministrazione comunale per un periodo sperimentale di sei mesi intende porre le necessarie azioni atte all’intensificazione dei controlli in materia di circolazione veicolare al fine di garantire l'aumento della sicurezza pubblica, la riduzione dell’incidentalità, ed arginare il fenomeno dell’utilizzo improprio del territorio con l'installazione da utilizzare a bordo dei veicoli della Polizia locale. Un sistema multifunzionale denominato Street Control, un controllo capillare su tutte le vie della città di Villa San Giovanni. Consentirà all'agente di rilevare tutte le infrazioni al codice della strada, per poi sanzionare i trasgressori.

Street Control: guerra agli automobilisti indisciplinati a Villa San Giovanni

Con la delibera 107 del 1 luglio 2021 la Giunta comunale approva la richiesta predisposta dalla responsabile del Settore Polizia locale di dover adottare delle idonee misure di controllo del territorio al fine di contrastare il fenomeno delle soste irregolari in prossimità degli incroci, sugli attraversamenti pedonali, sugli scivoli per disabili, sui marciapiedi, garantendo la libertà personale ed il diritto alla mobilità degli utenti deboli della strada: pedoni, anziani e portatori di handicap. Un'attrezzatura che doveva esser utilizzata anche nel 2016, e forse, mai utilizzata.

Il dispositivo consente, in tempo reale, di acquisire una serie di informazioni utili per l'espletamento dei servizi di polizia stradale, da utilizzare a bordo dei veicoli, nell'ambito di un sistema multifunzionale denominato Street Control, il cui utilizzo consente:
- l’interrogazione sulla proprietà dei veicoli;
- il controllo sulla eventuale provenienza furtiva dei veicoli;
- l’acquisizione dei dati della località e del veicolo in sosta irregolare con relativa documentazione fotografica degli elementi principali della fattispecie concretamente accertata, allo scopo di attestare con la massima trasparenza, che non sussistono errori di rilevazione della targa;
- consentire direttamente da strada la trasmissione di segnalazioni di degrado del territorio;
- aumento dei livelli di servizio alla comunità: supporto per gli agenti durante il controllo ed il pattugliamento del territorio a favore di un aumento della sicurezza dei cittadini;
- l’ottimizzazione della forza lavoro degli agenti a seguito della velocità e del valore informativo del sistema di controllo del territorio.

Basta farsi un semplice giro per le vie della nostra cittadina ed appare subito evidente ed urgente intervenire per ripristinare lo stato di legalità, contrastando i comportamenti diffusi irrispettosi e lesivi del vivere civile, attraverso un accurato controllo del territorio. Adesso spetta al Comando di Polizia Municipale, di predisporre ulteriori atti amministrativi per dotare l'Ente di idoneo sistema di controllo del territorio e delle infrazioni al codice della strada, con particolare riguardo alla sosta irregolare, in modo che sia garantita una maggiore sicurezza della circolazione stradale, e che siano tutelati i cittadini deboli della strada. Sarà la volta buona?

Google News Per le nostre ultime notizie da Google NewsSEGUICI