Terremoto, dal Piemonte ad Amatrice al Mar Ionio. L'Italia trema

Varie scosse di terremoto sono state rilevate nelle ultime ore da nord a sud dell'Italia dalla Sala sismica di Ingv-Roma. Le zone interessate sono la provincia di Cuneo, la provincia di Reggio Emilia, la provincia dell'Aquila, la provincia di Rieti con Amatrice, nel Salernitano e nel Mar Ionio meridionale a mare.

Terremoto, dal Piemonte ad Amatrice al Mar Ionio. L'Italia trema
I Terremoti delle ultime ore

Mar Ionio Meridionale a mare alle ore 11:00:40 del 27 febbraio di Magnitudo 2.2 ad una profondità di 34 Km;
Mar Ionio Meridionale a mare alle ore 09:32:23 del 27 febbraio di Magnitudo 2.2 ad una profondità di 10 Km;
Amatrice(Rieti) alle ore 07:31:57del 27 febbraio di Magnitudo 3.0 ad una profondità di 13 Km;
Ussita(Massa Carrara) alle ore 04:17:50 del 27 febbraio di Magnitudo 2.0 ad una profondità di 9 Km;
Polonghera(Cuneo) alle ore 00:36:32 del del 27 febbraio di Magnitudo 2.4 ad una profondità di 18 Km;
Polonghera(Cuneo) alle ore 11:00:40 26 febbraio di Magnitudo 2.2 ad una profondità di 34 Km;
Monteforte Cilento(Salerno) alle ore 11:00:40 del 26 febbraio di Magnitudo 2.2 ad una profondità di 34 Km;
Cocullo(Aquila) alle ore 09:46:45 del 26 febbraio di Magnitudo 3.2 ad una profondità di 24 Km;
Correggio(Reggio Emilia) alle ore 09:06:10 del 26 febbraio di Magnitudo 2.4 ad una profondità di 10 Km.

In questi ultimi anni i terremoti registrati dal giorno 24 agosto 2016 in cui è iniziata una delle più importanti sequenze sismiche che ha colpito il territorio nazionale in questo secolo. Terremoti rimasti ormai impressi nella memoria collettiva, come il terremoto di quello di Norcia del 30 ottobre 2016 di Magnitudo 6.5 e Amatrice del 24 agosto 2016 di Magnitudo 6.0.

Google News Per le nostre ultime notizie da Google NewsSEGUICI

NEWS