Tributi e Rateizzazione a Villa San Giovanni. Ecco il regolamento

Il Consiglio comunale di Villa San Giovanni approva il regolamento per la disciplina delle procedure di rateizzazione, rimborso e compensazione dei tributi e delle entrate comunali. 

Tributi e Rateizzazione a Villa San Giovanni . Ecco il regolamento
In particolare regolamenta:
A) il procedimento di concessione di rateizzazioni per il pagamento delle entrate comunali di natura tributaria ed extratributaria a specifica domanda, presentata prima dell'inizio delle procedure esecutive
B) il procedimento di compensazione:
- nell’ambito della stessa entrata comunale;
- tra entrate comunali diverse;
- tra debiti dell’Amministrazione Comunale e crediti per tributi ed entrate patrimoniali comunali
C) Tassa Rifiuti (ARD), sostitutiva delle precedenti Tassa Rifiuti e Servizi (TARES) e Tassa per lo Smaltimento dei Riftuti Solidi Urbani (TARSU);
D) Imposta Municipale Unica (IMU), sostitutiva della vecchia Imposta Comunale sugli Immobili (ICT) e, a seguito dell'abolizione dell'Imposta Unica Comunale comprensiva della Tassa sui Servizi Indivisibili(TASI);
E) Canone Patrimoniale di Concessione, Autorizzazione o Esposizione Pubblicitaria (canone cd. unico), a far data dal 01.01.2021, della Tassa Occupazione Spazi ed Aree Pubbliche (TOSAP), del Canone di Occupazione degli Spazi ed Aree Pubbliche (COSAP), dell'Imposta Comunale sulla Pubblicita' (ICP), dei Diritti sulle Pubbliche Affissioni (DPA),.

Il regolamento evidenzia che, la rateizzazione ha natura eccezionale e puo' essere concesso alle persone fisiche e le persone giuridiche che si trovano in una temporanea situazione di obiettiva difficolta' economica ad adempiere ai doveri di contribuenti, intendendosi per tale tutto cio' che comporta una diminuzione del reddito che puo' trovare causa in un momento di circostanza economica generale negativa.

Allegato
Regolamento per la disciplina delle procedure di rateizzazione, rimborso e compensazione dei tributi 
-30 pag.

Google News Per le nostre ultime notizie da Google NewsSEGUICI