Villa e Campo, fondi PNRR: approvati i progetti per il recupero dell'ex ISA, dell'ex Forte Beleno e di un Serbatoio d'acqua dismesso

Da vari incontri tra i rappresentati dei Comuni di Villa San Giovanni e Campo Calabro per la partecipazione al bando per l'acquisizione dei fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza - PNRR, l’art.21 del D.L. n. 152/2021, convertito nella Legge n.233 del 29.12.2021, il quale assegna alla Città Metropolitana di Reggio Calabria, risorse pari a complessivi € 118.596.100,00, in attuazione della linea progettuale «Piani Integrati - M5C2 – Investimento 2.2» per proposte per la rigenerazione urbana, il recupero, la ristrutturazione e la rifunzionalizzazione ecosostenibile. La norma in questione attribuisce inoltre alla Città Metropolitana il compito di individuare i progetti finanziabili all’interno della propria area urbana, tenendo conto delle progettualità espresse anche dai comuni appartenenti alla propria area urbana.

Villa e Campo, fondi PNRR: approvati i progetti per il recupero dell'ex ISA, dell'ex Forte Beleno e di un Serbatoio d'acqua dismesso
Le risorse assegnate, nell’ambito dei Piani Integrati - M5C2 – Investimento 2.2, risultano finalizzate a favorire di una migliore inclusione sociale riducendo l’emarginazione e le situazioni di degrado sociale, promuovere la rigenerazione urbana attraverso il recupero, la ristrutturazione e la rifunzionalizzazione ecosostenibile delle strutture edilizie e delle aree pubbliche, l’efficientamento energetico e idrico degli edifici e la riduzione del consumo di suolo attraverso operazioni finalizzate alla riduzione dell’impermeabilizzazione del suolo già consumato con modifiche di sagome e impianti urbanistici, nonché sostenere progetti legati alle smart city con particolare riferimento ai trasporti ed al consumo energetico.

Alla manifestazione di interesse possono presentare proposte d’intervento anche associazioni di comuni, laddove venga raggiunta una popolazione almeno pari a 5.000 abitanti o da comuni limitrofi con popolazione superiore a 5.000 abitanti. A tal proposito, il Comune di Campo Calabro ha partecipato all’avviso di manifestazione d’interesse associandosi al Comune di Villa San Giovanni per le seguenti aree pubbliche:
nel territorio comunale di Campo Calabro:
1. Il recupero/rigenerazione/riuso di un serbatoio di acqua dismesso, sito in Via Patera;
2. la riqualificazione dell’asse viario della zona Industriale (CORAP).
Nel territorio comunale di Villa San Giovanni:
3. Il recupero, riqualificazione dell’area degradata ex Fabbrica I.S.A.;
4. la rigenerazione e recupero della Biblioteca Comunale, sita all’Ex Macello Comunale;
5. la rigenerazione dei parchi urbani della città, Parco Robinson e Parco Verde;
6. la riqualificazione/Recupero/Rigenerazione Urbana del Borgo di Piale e dell’ex Forte Beleno.

A seguito della ricezione delle proposte inoltrate dai Comuni di Villa San Giovanni e Campo Calabro, il Settore 10 della Città Metropolitana ha provveduto all’esame ed ha accertato la sola ammissibilità dei seguenti interventi:
nel territorio comunale di Campo Calabro:
1. Il recupero/rigenerazione/riuso di un serbatoio di acqua dismesso, sito in Via Patera.
Nel territorio comunale di Villa San Giovanni:
2. Il recupero, riqualificazione dell’area degradata ex Fabbrica I.S.A.;
3. la riqualificazione/Recupero/Rigenerazione Urbana dell’ex Forte Beleno.

Il Sub-Commissario prefettizio del Comune di Villa San Giovanni con poteri di Giunta comunale, con la delibera N. 29 del 02-03-2022, approva i progetti di fattibilità tecnica ed economica relativi ai lavori del “Riassetto e recupero ai fini sociali ed ambientali di aree, siti urbani e manufatti industriali dismessi dell’area urbana di Villa e Campo Calabro”. Un progetto redatto dagli uffici tecnici del Comune di Villa e dal Comune di Campo per un importo complessivo di 6.500.000,00 € suddiviso in 3 lotti:
LOTTO1: Rifunzionalizzazione del complesso industriale “ex ISA” per la realizzazione di un centro socio-culturale polifunzionale ed un parco urbano;
LOTTO2: Recupero e rigenerazione dell’ex Forte Beleno con la creazione di un parco urbano;
LOTTO3: Riqualificazione, rifunzionalizzazione “dell’area del serbatoio” in contrada San Martino a spazio teatrale e realizzazione di una struttura verde di tipo lineare.

L’Ente proponente, nonché soggetto attuatore, sarà il Comune di Villa San Giovanni, l’Ente associato sarà il Comune di Campo Calabro. Il soggetto attuatore, nel caso di ammissione a finanziamento, avvierà una convenzione con l’Ente associato per la suddivisone delle procedure da effettuare in merito ai controlli di gestione e controlli amministrativo-contabili previsti dalla legislazione nazionale per garantire la regolarità delle procedure e delle spese sostenute prima di rendicontarle all’Amministrazione centrale responsabile di intervento, nonché la riferibilità delle spese al progetto ammesso al finanziamento sul PNRR.

Google News Per le nostre ultime notizie da Google NewsSEGUICI

NEWS