Villa San Giovanni, auto finisce in una buca stradale: rigettata la domanda di risarcimento

Dalla Delibera n.45 del 29 marzo 2022 del Commissario prefettizio del Comune di Villa San Giovanni (RC) si apprende che, con atto di citazione acquisito al protocollo dell’Ente in data 21/12/2021, la Sig.ra B.W., proponeva appello, dinanzi al Tribunale, contraria alla sentenza del Giudice di Pace di Reggio Calabria. Con tale sentenza veniva rigettata la domanda di risarcimento dei danni subiti dal veicolo della Sig.ra B.W. per sinistro verificatesi in data 19/11/2016, in via Lupina, a causa di una buca stradale.

Villa San Giovanni, auto finisce in una buca stradale: rigettata la domanda di risarcimento

La Sig.ra B.W, appellandosi a sostegno della sua difensiva, deduceva l'insussistenza della circostanza del caso fortuito; la sussistenza della violazione dell’obbligo di manutenzione e custodia ex art.2051 c.c vista la buca stradale; nonché il vizio di omessa pronuncia, violazione dell’art. 112 c.p.c , e la sussistenza di responsabilità extracontrattuale ai sensi dell’art. 2043 c.c.

Nella causa di primo grado - si legge nella delibera - il Comune aveva conferito incarico difensivo ad un Avvocato esterno e quindi, appare, pertanto, opportuno costituirsi anche in fase d’appello. Il Commissario prefettizio del Comune di Villa San Giovanni (RC) con Delibera n.45 del 29 marzo 2022 nomina, con sottoscrizione della procura, difensore dell’Ente nel procedimento de quo l’Avv. Fernando Scrivano, legale dell’Avvocatura Civica comunale, termina la delibera.

Google News Per le nostre ultime notizie da GOOGLE NEWSSEGUICI

NEWS