Villa San Giovanni, centro anziani "Villa dei Nonni": Ordinanza integrale di sospensione attività

Ordinanza n. 12 del 2 dicembre 2021 dell'Ing. Ida Albanese Responsabile del Settore Patrimonio, Suap, Pianificazione Territoriale del Comune di Villa San Giovanni riguardante la struttura "Villa Dei Nonni" con oggetto: divieto prosecuzione attività. Alla seguente Ordinanza è ammesso ricorso, entro 60 giorni (sessanta) dalla piena conoscenza del medesimo, al Tribunale Amministrativo Regionale - TAR di Reggio Calabria o, in alternativa, entro 120 giorni (centoventi) sempre dal medesimo termine, al Presidente della Repubblica.

Villa San Giovanni, centro anziani "Villa dei Nonni": Ordinanza integrale di divieto prosecuzione attività
RESPONSABILE DEL SETTORE
Visto la nota del Comando Carabinieri per la tutela della salute (NAS) del 09/10/2021 con cui è stato trasmesso verbale di ispezione effettuato presso la struttura "La Villa dei Nonni" sita in Via nazionale Bolano n. 2, Villa San Giovanni, titolare Sig. M. M. ...omissis..., redatto in data 05/10/2021 da cui si evince che la suddetta struttura ricettiva indicata, anche mediante cartello pubblicitario affisso all'esterno, come struttura tipo "Casa Famiglia" al momento del controllo ospitava n. 13 soggetti anziani e, per come organizzata e strutturata, è da identificare come casa di riposo o comunità alloggio;
Vista la pratica Suap C.U. 1583 prot. 29611 del 12/10/2021 con cui la ditta "La Villa dei Nonni di M. M." ha presentato una Scia di avvio attività avente ad oggetto "Inizio attività casa-famiglia" che è stata dichiarata irricevibile in data 15/10/2021 sulla base della segnalazione sopra citata, in quanto per l'esercizio dell'attività identificata in casa di riposo si rende necessario avviare un procedimento autorizzatorio;

Vista la nota del Comando Carabinieri per la tutela della salute (NAS) prot. 33418 del 18/11/2021 con la quale, stante la situazione segnalata, si evidenzia l'opportunità di adottare provvedimenti di competenza, con la conseguente necessita di provvedere al ricollocamento degli ospiti anziani presso strutture idonee o presso i rispettivi nuclei familiari;
Vista la nota prot. 33779 del 23/11/2021 con cui è stato richiesto al Comando Polizia Locale un'attività di controllo per verificare la prosecuzione dell'attività da parte della ditta ai fini dell'adozione dei provvedimenti competenza;

Vista la pratica Suap C.U. 1597 prot. 34248 del 29/11/2021 con cui il Sig. M.M. ...omissis..., in qualità di titolare e gestore, ha presentato una Scia di avvio attività per inizio attività casa di riposo per anziani denominata "La Villa dei Nonni";

Dato atto che in data 29/11/2021 con comunicazione telematica al portale Calabria Suap il Responsabile del Procedimento ha segnalato il cambio d'ufficio di iter procedimentale della pratica Suap C.. 1597 da Scia a Procedimento Ordinario Autorizzatorio con conseguente richiesta di integrazione documentale;

Dato atto della risposta del Corpo Polizia Locale, nota prot. 34283 del 02/12/2021 con la quale si rispondeva, accertando lo svolgimento in prosecuzione dell'attività, nonostante le violazioni accertate da parte del Comando Carabinieri (NAS) nonché dell'assenza di autorizzazione per struttura socio-sanitaria;
Rilevata la violazione delle seguenti norme: legge n. 328 del 08/11/2000 -D.M. 21 maggio 2001 n. 308 - L.R. n. 23 del 26/11/2003 -D.G.R. n. 503 del 25/10/2019 in quanto l'attività è esercitata in assenza di autorizzazione per struttura socio-sanitaria;

Ritenuto che la violazione delle norme sopra citate configura, da parte della ditta M, M. ...omissis...,la conduzione di un'attività abusiva;
Dato atto che si prescinde dall'invio della comunicazione di avvio del procedimento, ai sensi dell'art.7 della Legge 241/90 in quanto trattasi di atto sanzionatorio accessorio il cui contenuto non potrebbe essere diverso da quello in concreto adottato ai sensi dell'art. 21 octies- comma 2- della medesima legge;
Vista la Legge 241/90 e ss.mm e i.
Vista la Legge n. 328 del 08/11/2000
Visto il D.M. 21 maggio 2001n. 308
Vista la LR. n. 23 del 26/11/2003
Vista la D.G.R. n. 503 del 25/10/2019.

ORDINA
Al Sig. M. M. ...omissis..., responsabile individuato dell'esercizio di attività abusiva, il divieto immediato di prosecuzione dell'attività di Casa di riposo per anziani esercitata presso la struttura ricettiva denominata "La casa dei Nonni" ubicata in Via nazionale Bolano n. 2, Villa San Giovanni;

AVVERTE
In caso di inottemperanza si procederà ai sensi dell'art 21 della legge 241/90 mediante l'apposizione di sigilli senza pregiudizio per l'azione penale (650 c.p.) e per l'applicazione di eventuali altre sanzioni previste per legge;
Che avverso il presente provvedimento, è ammesso ricorso, entro 60 giorni (sessanta) dalla piena conoscenza del medesimo, al Tribunale Amministrativo Regionale - TAR di Reggio Calabria o, in alternativa, entro 120 giorni (centoventi) sempre dal medesimo termine, al Presidente della Repubblica;

INFORMA
Che responsabile del procedimento è la Dott.ssa Giovanna Tedesco;
Che responsabile del Settore è l'Ing. Ida Albanese;
Che gli interessati, fatto salvo quanto previsto dal Codice di Procedura Penale, possono accedere alla documentazione relativa al presente procedimento, presso il Settore Patrimonio, SUAP, Pianificazione Territoriale, Via Marconi, 107 Villa San Giovanni, in orario di ufficio previo appuntamento, nel rispetto delle modalità previste
dai DPCM in materia di misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull'intero territorio nazionale;

DISPONE
La trasmissione del presente provvedimento Al Sig. M.M. ...omissis..., alla ditta "La Villa dei Nonni" con sede operativa in Via nazionale Bolano n. 2, Villa San Giovanni.
La pubblicazione della presente ordinanza all'Albo Pretorio del Comune.
Che copia della presente Ordinanza, una volta notificata, venga inviata:
Al Corpo Polizia Locale della Città di Villa San Giovanni, incaricato della vigilanza per l'esecuzione
del presente provvedimento;
Al Commissariato di Polizia di Villa San Giovanni;
Al Comando dei Carabinieri;
Al Corpo Forestale Carabinieri;
Alla Guardia di Finanza di Villa San Giovanni;
Alla Procura della Repubblica.
Per gli adempimenti di competenza., termina l'ordinanza.

Google News Per le nostre ultime notizie da GOOGLE NEWSSEGUICI

NEWS