Villa San Giovanni: Condominio di 5 piani abusivo. Scatta l'Ordinanza di demolizione

Il Sig. T. C. inoltrava il 18/10/2021 al Settore Tecnico comunale di Villa San Giovanni, segnalazioni di presumibili abusi edilizi e di realizzazione di interventi eseguiti in difformità rispetto alle normative vigenti su un condominio sito in via Nazionale ad Acciarello, richiedendo in particolare che venissero riesaminati i titoli edilizi rilasciati per il suddetto fabbricato, poiché secondo lo stesso carenti dei requisiti necessari.

Villa San Giovanni: Condominio di 5 piani abusivo. Ordinanza di demolizione
Gli uffici comunali dopo un'opportuna ricostruzione degli atti presenti rilasciati dalla precedente gestione del Settore Tecnico Urbanistico, nonché dopo l'esecuzione di sopralluoghi sul fabbricato al fine di verificare lo stato dei luoghi, hanno riscontrato delle irregolarità e criticità tecnico-amministrative (violazione di legge, con particolare riferimento alla Legge Tognoli 122/89) riscontrate nei seguenti titoli rilasciati e/o accettati dai precedenti Responsabili del Settore Tecnico Urbanistico riguardanti il seminterrato, il primo piano f.t., secondo piano f.t, terzo piano f.t, quarto piano f.t., quinto piano f.t.. di un condominio.

Le difformità riscontrate:
- Concessione Edilizia in Variante n.XX/93 il cui riesame ha comportato l'annullamento d'ufficio degli stessi.
- Opere realizzate dai cointestatari della suddetta Concessione Edilizia in Variante n.XX/93 che non poteva essere rilasciata in quanto viziata per mancanza di spazi sufficienti per dotazioni a parcheggio.
- Seminterrato difforme alla concessione edilizia originaria legittima, riduzione della Superficie del locale destinato a parcheggio.
- Mancata realizzazione dei vani tecnici.
- Scala di collegamento al piano superiore non realizzata Superficie di deposito non realizzata.
- Box e ripostiglio in difformità da progetto originario previsti e parte di corridoio in difformità.
- Diversa realizzazione spazio adibito a corridoio previsto da progetto originario.
- Balconi lato mare secondo piano f.t. direzione sud — nord realizzati in difformità rispetto al progetto originario.
- Balconi lato mare terzo e quarto piano f.t. direzione sud — nord realizzati in difformità rispetto al progetto originario e balconi lato monte secondo, terzo e quarto piano f.t. direzione sud — nord realizzati in difformità rispetto al progetto originario.
- Incremento di superficie utile lato monte realizzato in difformità rispetto al progetto originario
- Incremento di superficie abitabile realizzato al piano secondo f.t. lato mare direzione nord.
- Realizzazione mansarda coperta non prevista da progetto originario.
- Balconi e mansarda lato mare e lato monte direzione sud nord non previsti da progetto originario e neppure da Concessione Edilizia In Variante.

Considerato, inoltre - come riporta l'ordinanza - che le opere sopra descritte, risultano ad oggi prive di legittimo titolo abilitativo, la Responsabile del Settore Patrimonio, Suap, Pianificazione territoriale del Comune di Villa San Giovanni 8 ex Settore Tecnico) il 10/11/2021 emana l'ordinanza di inagibilità dei locali posti al piano seminterrato del fabbricato sito in Acciarello e, ai responsabili dell'abuso, per le ulteriori opere realizzate in difformità, in particolare, la mansarda secondo il suddetto titolo edilizio non sarebbe dovuta risultare abitabile, ordina, la demolizione e rimozione delle opere abusive ed al ripristino dello stato dei luoghi a spese dei responsabili dell'abuso entro il termine perentorio di giorni 90, oltre all'applicazione della sanzione pecuniaria di euro 20.000,00.

Google News Per le nostre ultime notizie da Google NewsSEGUICI