Villa San Giovanni: Sono irregolari le multe fatte con l'Autovelox?

L'Italia è il paese con più autovelox, oltre 8000. Stiamo davanti all'Inghilterra, seconda con addirittura la metà di autovelox, solo 4000. Infatti, in Italia, le multe per eccesso di velocità ogni anno ammontano a migliaia di euro e, probabilmente a tutti, sia capitato di prenderne una. Gli Autovelox sono previsti per garantire la sicurezza di tutti noi. Se noi non rispettiamo la legge, giustamente, ci becchiamo la multa. E se fossero gli Autovelox, anche nella città di Villa San Giovanni a non rispettare la legge? Vediamoci chiaro.

Villa San Giovanni: Sono irregolari le multe fatte con l'Autovelox?
Gran parte degli Autovelox in Italia non essendo omologati, sono apparecchiature illegittime. Prendiamo la legge che fa riferimento agli Autovelox, la legge 142 del Codice della Strada, infatti, stabilisce che, "Per la determinazione dell'osservanza dei limiti di velocità sono considerate fonti di prova le risultanze di apparecchiature debitamente omologate", ovvero, avere un'omologazione dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e, senza di questo, le multe, non sono ritenute regolari.

Questo perché? L'omologazione è un criterio fondamentale, perché un cittadino deve esser tranquillo da un punto di vista del funzionamento dell'apparecchiatura. E se l'Autovelox non funziona bene il rischio è che rilevi una velocità completamente diversa da quella a cui stiamo andando effettivamente. A volte può capitare, per esempio, di prendere una multa anche quando si sta rispettando il limite di velocità. Multa, quindi, assolutamente ingiusta. Ma potrebbe succedere anche che, l'Autovelox, non rilevi la velocità di una macchina che sfreccia a 200Km/h mettendo a rischio la sicurezza di tutti, con rilevazioni tutte sfasate. Ecco perché la legge dice che ogni Autovelox deve avere un'omologazione, tramite i Decreti di omologazione.

Tutti gli strumenti di misura in Italia devono essere omologati dal Ministero, in questo caso dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, e devono necessariamente superare delle prove. Per esempio, la bilancia usata dal panettiere o dal fruttivendolo, deve essere omologata. Perché una bilancia del salumiere viene omologata e un Autovelox che emette sanzioni pecuniarie non ha la stessa procedura? Perché attorno agli Autovelox gravitano troppi interessi di valore economico e, gran parte delle volte, una questione monetaria.

L'Autovelox in uso dal Corpo dei Vigili Urbani di Villa San Giovanni è omologato?
L'apparecchiatura in uso è la Velomatic 512D ed è un misuratore di velocità a piccola base in grado di rilevare contemporaneamente entrambi i sensi di marcia. Ha una capacità di memorizzazione di oltre 300.000 immagini. Sistema di connessione remota per la trasmissione di dati e immagini.
Ha un sistema di documentazione fotografica digitale in grado di immagazzinare fino a 300.000 fotogrammi con i relativi dati. E’ l’unico misuratore al mondo in grado di controllare in modo contemporaneo i due sensi di marcia opposti fotografando sempre il lato posteriore dei veicoli. E’ anche omologato al funzionamento in modalità bidirezionale contemporanea senza operatore, Decreto Dirigenziale numero 5913 del 17/12/2014, Omologazione dispositivi stradali per l'accertamento delle infrazioni: misuratori di velocità.

Occhio alle multe, ecco la mappa completa
Il servizio verrà espletato in via Lungomare Fata Morgana e Lungomare Cenide, nei pressi della chiesa Madonna delle Grazie di Pezzo, dalle ore 14.30 alle ore 17.30. Il dispositivo verrà installato in via Nazionale SS 18, zona Kalura, nei pressi del distaccamento della caserma dei Vigili del Fuoco dalle 8:30 alle 12:30, inoltre, l'attività di controllo avverrà anche nel centro abitato di Acciarello dalle ore 08.30 alle ore 12.30.

Vai al Decreto di omologazione

Google News Per le nostre ultime notizie da Google NewsSEGUICI