Villa San Giovanni, sospeso un dipendente comunale senza Green Pass

Nel Comune di Villa San Giovanni dopo un controllo del personale in servizio è risultato un dipendente sprovvisto di Super Green pass, ed è scattata l'immediata sospensione del lavoratore a tempo indeterminato che, a far data dal 15 febbraio 2022 e sino all’esibizione della Certificazione verde, e comunque non oltre il 15 giugno 2022, verrà privato della retribuzione e di ogni altro compenso o emolumento.

Villa San Giovanni, sospeso dipendente comunale senza Green Pass
Con la determina n. 42 del 03 marzo 2022 la Responsabile del settore affari generali e istituzionali provvede alla sospensione del dipendente comunale dopo le segnalazioni fatte dai verificatori, appositamente nominati presso la sede centrale, dalle quali si evince che, da un controllo del personale in servizio il Sig. Q. N. è risultato sprovvisto di Super Green pass COVID-19, considerando - spiega nella determina - il Decreto legge n. 127/2021 prevede che, dal 15 ottobre 2021 e fino al termine dello stato di emergenza (31 Marzo 2022 D.L. n.221/2021) chiunque svolge una attività lavorativa è obbligato, ai fini dell’accesso al luogo di lavoro, a possedere ed esibire su richiesta il Certificato verde COVID-19.

I lavoratori soggetti all’obbligo vaccinale che comunicano di non essere in possesso della certificazione o che risultano privi della stessa al momento dell’accesso ai luoghi di lavoro, sono considerati assenti ingiustificati, senza conseguenze disciplinari e con diritto alla conservazione del rapporto di lavoro, fino alla presentazione della predetta certificazione e comunque non oltre il 15 giugno 2022.

Google News Per le nostre ultime notizie da Google NewsSEGUICI

NEWS